Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Cristina Obber

Singhiozzi

Nessuno li sente.
Io, solamente.
Formiche diligenti
inarrestabili,
uno in fila all'altra.
Mi sento soffocare a volte
eppure sorrido,
e contagio di allegria,
di buone cose.
Ma sulle mie papille
saliva amara
ed una pietra.
Sobbalza,
mentre il cibo la scansa.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Cristina Obber
    Ha partecipato al concorso
    Come un granello di Sabbia

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti