Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Susan Randall

Libera professionista, nato a roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan

Amare la natura

Amare la natura
è un po' come amare se stessi
allora ama, ascolta,
ascolta il silenzio del vento
ascolta il canto di un gabbiano,
osserva una margherita nata per caso
prendi conoscenza del tuo essere
Universo.
la conoscenza della natura è tua
e tu sei di appartenenza
tu nell'Universo, Universo e tu
diventando un infinito di noi.
Susan Randall
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan

    Non mi pento di niente

    Non mi pento di niente,
    non mi pento di aver amato,
    di aver pianto, di aver sognato,
    non mi pento di aver vissuto
    anche se con dolore,
    non mi pento di nulla...
    ho perdonato chi mi ha ingannata,
    ho perdonato chi mi ha mentito,
    non mi pento di nulla
    ho imparato a perdonarmi,
    ma soprattutto a perdonare
    non mi pento di nulla,
    amo la vita, amo i miei momenti
    amo la solitudine,
    ma soprattutto amo te
    che sei me
    In questo Universo dove io
    sono te tu sei me
    insieme siamo un unico noi!
    Susan Randall
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan

      Ci nutriremo dei nostri silenzi

      Ci nutriremo dei nostri silenzi.
      ci disseteremo dei nostri baci.
      nell'esplosione del nostro unico
      senso dell'anima
      Stasera
      io e te
      stasera sarà diverso,
      come il nuovo giorno,
      così stasera sarà per noi
      una nuova sera.
      stasera coglieremo il
      nostro attimo, quello da sempre
      desiderato
      e tanto atteso stasera...
      non da soli, mai più da soli
      ma insieme!
      Susan Randall
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Susan

        Sai quella catena che si chiama amore?

        Sai quella catena che si chiama amore?
        sai quella catena che mi teneva legata a te
        che mi rendeva impossibile
        dormire la notte,
        quella catena che tu hai tanto tirato
        Si! quella catena che legava l'anima mia
        alla tua
        Sai quella catena che ti fà svegliare il mattino
        e senti che così forte dentro da lasciarti senza respiro?
        Be quella catena che tu hai tirato tanto,
        quella catena che tu credevi così forte da mai rompersi?
        Quella catena,
        si! proprio quella che credevi non si rompesse mai?
        L'ho spezza stamani, ed ora sono libera,
        libera di credere ancora, libera di vivere ancora,
        libera di dire,
        Ho spezzato la catena che mi legava a TE!
        Susan Randall
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Susan

          Da sempre

          E da sempre
          sempre che cerco la strada
          che mi porti a te
          e mi chiedo perché?
          mentre una lacrima scivola
          io penso
          da sempre che ti cerco,
          tutte le strade sembrava sempre
          mi portassero a te
          sbagliavo!
          come sempre
          sbagliavo ed ora che ne resta
          della ricerca di te
          nulla! solo un sogno,
          un istante sospeso tra l'anima e
          la realtà di te che non ci sei e
          chissà se mai ci sarai
          Sogno, da sempre,
          se solo fosse un attimo
          guardare i tuoi occhi
          e trovare me
          È da sempre che ti cerco
          e chissà se mai ti troverò
          e così calano le notti
          e
          mi manchi,
          mi manchi da sempre
          e così io mi addormento con te
          nell'anima mia
          sperando che un giorno
          il nostro sempre si incrocerà
          e sperando nel noi del sempre,
          che da sempre io ti cerco!
          Susan Randall
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Susan

            Dimmi perchè io sto piangendo

            Se era amore vero
            dimmi perché io sto piangendo?
            Se era amore vero perché si è
            dissolto nel vento?
            E tu ti prego non dirmi nulla
            che se era amore vero
            tu mi stavi abbracciando
            ma tu non dire niente
            E tu ti prego non dirmi niente
            se era amore vero
            ora mi stavi baciando
            se era amore vero
            perché sei così lontano?
            Se era amore vero
            perché stavi fingendo?
            Se era amore vero
            perché io sto piangendo?
            E se era amore vero
            non sarebbe stato per sempre?
            Allora dimmi se era amore vero
            perché baciandomi hai detto addio?
            Se era amore vero ora
            io non stavo piangendo
            ora io non stavo scrivendo dell'amore vero
            ma ero nelle tue braccia vivendo,
            l'amore vero!
            Susan Randall
            Vota la poesia: Commenta