Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Saverio Ferrara

IMPIEGATO TELECOM IN PENSIONE, nato martedì 20 luglio 1954 a ROCCARAINOLA (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione, in Diario e in Preghiere.

Scritta da: SAVERIO FERRARA

Incanto

Sdraiato su un verde manto
ritrovo me stesso.
Con lo sguardo attento
ammiro spazi infiniti...

Mentre ascolto la dolce sinfonia
creata dal canto di un usignolo,
con l'innocenza di un bimbo
seguo di una farfalla il volo.

Alzo gli occhi al cielo
e resto affascinato alla vista
di un meraviglioso azzurro,
che svanisce sui monti
e sulla terra in lontananza.

L'universo, però, è infinito
ed io a paragon di esso mi sento
un essere insignificante.
Solo, in questa quiete naturale,
la mia mente, libera evade.

Conquistati da una pace profonda
i miei sensi migrano in un altro mondo.

Un luogo incantato,
dove non esiste odio,
violenza, rancore...
ma solo amore.
Stupendo vivere così...

Invece no!

Ritorno in me e sprofondo
nell'amara realtà....

Finirà un giorno?

Si, penso proprio che finirà...
Saverio Ferrara
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: SAVERIO FERRARA

    Pace...

    Rametti d'ulivo
    oscillano al vento
    in attesa di gocce
    che infondono pace.

    Pace che scende
    sulle foglie d'argento
    alimenta il cuore
    di ogni credente.

    Insaziabile manna
    che rallegra lo spirito
    con grande brama
    viene gustata...

    Pace dei singoli,
    pace delle coppie,
    pace nelle famiglie,
    pace nel mondo...

    Si propaghi la pace,
    come un incendio
    a tutti quelli che
    vogliono la guerra...
    Saverio Ferrara
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: SAVERIO FERRARA

      Musica antica

      Un grigio cinereo
      invade la terra.
      È presto,
      non è ancora sera...

      Pioggia battente
      sui tetti spioventi
      accompagna la musica
      di una vecchia canzone.

      Musica antica
      che più non si sente
      fa risvegliare
      deboli sensi.

      Soffi possenti
      ridipingono il cielo.
      Ritorna a regnare
      il padrone del giorno.

      Il disco cambia,
      cambia la musica.
      Ancor dolcemente
      conquista la gente.
      Saverio Ferrara
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: SAVERIO FERRARA

        Monti che bruciano

        Monti che bruciano,
        ossigeno che manca,
        vite che muoiono.

        Muoiono le querce,
        muoiono le ginestre,
        muoiono gli ospiti
        della fitta foresta.

        Si perde per sempre
        il profumo del bosco.

        Della distrutta natura
        non resta che cenere...

        Alle prime tempeste
        franano le coste.

        Furie di torrenti
        trasportano a valle
        fango letale...
        Saverio Ferrara
        Vota la poesia: Commenta