Questo sito contribuisce alla audience di

Preghiere di Saverio Ferrara

IMPIEGATO TELECOM IN PENSIONE, nato martedì 20 luglio 1954 a ROCCARAINOLA (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: SAVERIO FERRARA
Tempo di "coronavirus"

c'è chi viene contaminato,
c'è chi viene curato,
c'è chi si salva,
c'è chi perde la vita...
Cosa sta accadendo al mondo?
È un errore dell'uomo?
Una rivincita della natura?
Che cosa si nasconde dietro tutto questo?
L'aria pura non riesce
più ad arrivare ai nostri polmoni,
non riesce ad ossigenare più il nostro sangue.
Non si vive bene nemmeno sotto una cappa di vetro.
Ci manca la vita.
Ci manca la luce.
La gente muore soffocata.
Mancano strutture, apparecchiature
e personale per far fronte all'attuale emergenza.
Manca la formula vincente
per abbattere definitivamente questo male.
Affidiamo il nostro destino all'intervento del Padre
e risorgeremo con Lui.
Saverio Ferrara
Composta sabato 4 aprile 2020
Vota la preghiera: Commenta
    Scritta da: SAVERIO FERRARA
    Vivere bene. Vivere insieme

    Il coronavirus ci ha, purtroppo,
    dirottato in una strada sconosciuta
    con difficile ritorno.
    Ci sta costringendo alla distanza tra coppie,
    tra genitori e figli, tra zii e nipoti,
    tra nonni e nipoti, tra amici...
    sta ponendo confini invalicabili
    nella nostra famiglia, nel nostro paese,
    nella nostra nazione,
    tra noi ed il mondo...
    sta dividendo gli affetti più cari.
    Ci sta conducendo un po' all'isolamento.
    Niente assembramenti, niente feste, niente cerimonie.
    Ci siamo, per il momento, ridotti solo ad incontri virtuali.
    Si esce di casa per motivi di salute
    o di estrema emergenza,
    obbligatoriamente muniti di guanti e mascherine.
    Sembrerebbe che il corona virus
    sia effettivamente nell'aria che respiriamo.
    Il tempo sta portando via le vere gioie della vita.
    Ci mancano le meraviglie della natura,
    l'ossigeno del bosco, il canto delle creature, il nostro lavoro.
    Non si lavora!
    La povertà aumenta.
    Le piccole aziende sono in serie difficoltà.
    Intere famiglie non riescono più a sopravvivere.
    È crisi generale.
    Riusciremo a venirne fuori?
    Speriamo solo di risolvere il problema
    con il minor numero di vittime.
    Questi momenti sicuramente passeranno:
    ammireremo di nuovo il rinascere del sole.
    Ritroveremo l'amore assopito.
    Quando avverrà questo miracolo?
    La santa pasqua è vicina.
    Speriamo che colui che si sacrificò per noi
    ci liberi da questo incubo e con la sua resurrezione
    dia una nuova vita al mondo.
    Solo lui può farlo!
    Preghiamo.
    Saverio Ferrara
    Composta venerdì 3 aprile 2020
    Vota la preghiera: Commenta