Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Sarah Sarotti

Nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Spira diaccio vento
sul mare bianco di parole
nell'indelebile silenzio
solo il ticchettio
d'un cuore sofferente.

Lucidi occhi
instancabili
han vegliato su di te
mentre su quel ring
dietro buffe smorfie
celi un cuore da poeta.

Scivolino
leggere come un velo
imperlate dalla luna
le mie parole
sul tuo cuore.
Sarah Sarotti
Composta mercoledì 13 gennaio 2010
Vota la poesia: Commenta

    Risveglio

    Ove tutto tace
    dolcemente la natura
    si risveglia.
    Bucaneve e ciclamini
    colorano generosamente
    qua e la il suolo.
    I germogli fanno capolino
    e le gemme sul melo
    tra il bianco e il rosa
    offrono nuova gioia
    al mio giardino.
    Gli uccellini
    cinguettano festosi
    mentre timidamente
    i raggi del sole
    accarezzano le prime note
    del mattino.
    Il profumo
    nella brezza mattutina,
    non è di foglie macerate
    nell'autunno,
    i germogli
    e i nuovi fiorellini
    regalano una deliziosa fragranza
    che trasmette nuova vita
    e serenità al cuore.
    Sarah Sarotti
    Vota la poesia: Commenta

      Guarda all'orizzonte

      Ecco, ora i miei bacini
      porteranno via il dolore
      il mio pensiero soffierà su di te.

      Come una carezza
      delicatamente
      la tua pelle forte
      come una roccia
      contro il tuo dolore renderà.

      I miei sorrisi saranno dentro te
      la tua mente lotterà contro ogni segno
      del tempo trascorso nella sofferenza.

      Sarai finalmente libero da ogni forma
      di impedimento, sarai finalmente libero
      da ogni legame, libero come il vento.

      Tu come il mare impetuoso
      ti dimenerai fino a quel giorno,
      ma ancora per poco.

      Ecco, ora la tua lotta
      giunge al termine!
      Guarda all'orizzonte
      ora il sole splende su di te.
      Sarah Sarotti
      Vota la poesia: Commenta
        La gioia mi assale,
        l'amore
        mi prende per mano.

        Nessuno mi vede,
        nessuno capisce
        cosa accade
        dentro me.

        Nessuno mai potrà capire,
        or potrei anche morire,
        se mi prendi per mano
        se mi dici io ti amo.

        L'amore che provo
        è qualcosa di nuovo
        che dentro di me
        nasce solo
        per te!

        È grande il tuo cuore
        è pieno d'amore,
        sei gentile con tutti
        e chiunque
        tu aiuti.

        E dico... perché...
        perché proprio a me
        doveva accadere
        d'incontrar proprio te?

        Tu sei sempre allegro
        sei pronto a scherzare,
        con tutto e con niente
        sei pronto a giocare.

        Si vede... si tocca l'amore
        che c'è dentro al tuo cuore.

        I tuoi occhi rispecchian
        l'amor che c'è in te
        e ancor dico... perché
        perché... proprio a me?

        La tua dolce armonia
        la tua gran simpatia
        fan di te uno e cento
        e ogni volta tu...
        sei il centro!
        Sarah Sarotti
        Vota la poesia: Commenta