Scritta da: minnie
Parlami
mi piace quando mi parli.
E ridi.
Come le prime volte,
quando ho sentito
il flusso di energia
che si impadroniva
delle mie piccole cellule in quiete
e le rendeva inquiete.
Come le prime volte dal telefono,
sentivo il vento della sera,
e quello del desiderio di me,
e di te.
Tutto quello che già sapevi
di me,
quello che già sapevo di te.
Senza conoscerci
solo sentendoci.
Rosaria Esposito
Composta martedì 19 agosto 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: minnie

    Avevo chiesto

    Avevo chiesto a Dio
    di darmi la bellezza,
    e una rosa mi fu data
    insieme alle sue spine,
    avevo chiesto a Dio
    di darmi la sapienza,
    ed ebbi un libro bianco
    da scriversi col cuore,
    avevo chiesto a Dio
    di darmi tanto amore,
    e lo trovai nascosto
    dal velo del dolore,
    allora chiesi a Dio
    di darmi gioia e forza,
    e lui, senza rumore
    entrò nel mio cuore.
    Rosaria Esposito
    Composta martedì 29 aprile 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: minnie
      Credi nella luce del mattino,
      nel primo soffiar del vento
      nella brezza della sera,
      nel tuo sguardo all'orizzonte,
      nel calor del primo sole,
      nel meriggiare stanco e assorto,
      nella mano di un amico,
      nell'amore che hai nel cuore,
      nell'amor di un altro cuore,
      nelle ali dei tuoi sogni,
      nel fluir dei tuoi pensieri
      e nel silenzio di ogni voce
      credi in te.
      Rosaria Esposito
      Composta sabato 24 agosto 2013
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di