Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: minnie
Parlami
mi piace quando mi parli.
E ridi.
Come le prime volte,
quando ho sentito
il flusso di energia
che si impadroniva
delle mie piccole cellule in quiete
e le rendeva inquiete.
Come le prime volte dal telefono,
sentivo il vento della sera,
e quello del desiderio di me,
e di te.
Tutto quello che già sapevi
di me,
quello che già sapevo di te.
Senza conoscerci
solo sentendoci.
Rosaria Esposito
Composta martedì 19 agosto 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: minnie

    se puoi

    Se puoi guardare il cielo
    Anche quando è grigio,
    se puoi dare un sorriso
    anche mentre piangi,
    se puoi aspettar il tempo
    anche quando è tardi,
    se puoi donar amore
    a chi non sa più farlo,
    se puoi guardare il buio
    e, in fondo, la sua luce,
    allora il Ciel, che guarda
    ti donerà le ali...
    Rosaria Esposito
    Composta martedì 29 aprile 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: minnie

      Avevo chiesto

      Avevo chiesto a Dio
      di darmi la bellezza,
      e una rosa mi fu data
      insieme alle sue spine,
      avevo chiesto a Dio
      di darmi la sapienza,
      ed ebbi un libro bianco
      da scriversi col cuore,
      avevo chiesto a Dio
      di darmi tanto amore,
      e lo trovai nascosto
      dal velo del dolore,
      allora chiesi a Dio
      di darmi gioia e forza,
      e lui, senza rumore
      entrò nel mio cuore.
      Rosaria Esposito
      Composta martedì 29 aprile 2014
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: minnie
        Credi nella luce del mattino,
        nel primo soffiar del vento
        nella brezza della sera,
        nel tuo sguardo all'orizzonte,
        nel calor del primo sole,
        nel meriggiare stanco e assorto,
        nella mano di un amico,
        nell'amore che hai nel cuore,
        nell'amor di un altro cuore,
        nelle ali dei tuoi sogni,
        nel fluir dei tuoi pensieri
        e nel silenzio di ogni voce
        credi in te.
        Rosaria Esposito
        Composta sabato 24 agosto 2013
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: minnie
          Vivi, e fa ciò che vuoi,
          parla, e ascolta se puoi,
          taci, e pensa se sai,
          ridi, e dai gioia se l'hai,
          sogna, e ricorda che fai,
          spera, attraverso i tuoi guai,
          sbaglia, e perdona
          più volte che puoi,
          ama, se no che ci fai...
          sorridi, e non dire
          mai... mai...
          dai al mondo
          il meglio che hai.
          Rosaria Esposito
          Composta sabato 24 agosto 2013
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: minnie
            La fortuna e il vecchio
            chiese un giorno un vecchio alla fortuna:
            almen fammi saper, sei bionda o bruna?
            tutta la vita invano t'invocai,
            ma tu solo mi lasciasti in mezzo ai miei guai...

            ed Ella apparsa a lui nel suo splendor rispose:
            chiamar Fortuna e lamentarsi assai,
            altro non porta che l'aumentar dei guai...

            Fortuna vuole cuor contento
            occhi pronti e mano lesta
            al dì ch'Ella a te s'appresta,
            Ella non dà se non a chi l'afferra...

            e, detto questo, se ne tornò nella sua terra...
            Rosaria Esposito
            Composta mercoledì 21 agosto 2013
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: minnie

              Da un tuo desiderio

              Sono nata da un soffio
              di vento,
              da un volo
              di piuma,
              in un dì semiserio,
              da un gaio pensiero,
              nel giardino segreto,
              tra di due fiumi
              il greto
              sono nata,
              mi pare fu ieri,
              o, forse, fu prima
              ché non trovo la rima,
              da un'onda di lato
              sull'occhio sinistro,
              ammaliante di bistro,
              da un ricciolo in fronte,
              da una miriade di onde,
              da un gaio pensiero
              in un dì semiserio,
              da un tuo desiderio.
              Rosaria Esposito
              Composta lunedì 30 luglio 2012
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: minnie

                Preghiera

                Accogli, buon Dio
                le parole che
                limpide salgono
                dal cuore mio,
                Tu, creatore
                di ogni creatura,
                Tu, fonte
                di ogni speranza,
                Tu, che lenisci
                il dolore,
                e ad ognuno
                doni amore,
                Tu, che asciughi
                le lacrime,
                e benedici
                la morte...
                accogli, buon Dio
                queste creature,
                che abbiamo amato
                e che Tu ci hai donato,
                per l'affetto che
                ci hanno dato,
                per il dolore sopportato,
                fa'che anche per esse
                ci sia un paradiso,
                e che vedano il
                Tuo sorriso.
                Rosaria Esposito
                Composta lunedì 30 luglio 2012
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: minnie

                  Albeggia

                  Mannaggia, già albeggia,
                  e il sogno svaneggia,
                  il gallo galleggia,
                  il merlo merleggia,
                  la sveglia strilleggia,
                  il gatto fuseggia,
                  il cane abbaieggia,
                  il caffè borbotteggia,
                  il latte bolleggia,
                  il bimbo sonneggia,
                  la mamma chiameggia,
                  il papà bofonchieggia,
                  il sole sorgeggia,
                  la pioggia pioveggia,
                  il vento soffieggia,
                  la voglia mancheggia,
                  il mio cervello folleggia,
                  mentre il nonno
                  dal letto,
                  scorreggia.
                  Rosaria Esposito
                  Composta lunedì 30 luglio 2012
                  Vota la poesia: Commenta