Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Roberto Giusti

Autostrade, nato martedì 16 settembre 1980 a Genova (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Roberto Giusti

Amore Vampiro

Mi nutro con te... fragile essenza
Mi disseto in te... dolce sapore
Ti voglio... Ti desidero
(Non mi basti mai...)

Abbracciamoci selvaggiamente e continuiamo a godere... in questi magici momenti (Insieme...)
Baciamoci follemente e cerchiamo l'unico elisir d'amore... sui nostri nudi & vogliosi corpi (Adesso...)

Gioca con me... stanotte
Viviamo di noi... fulmineo amore
Mi nutro da te... vita mia
(Sangue...)
Roberto Giusti
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Roberto Giusti

    Spirito Ribelle

    Scorre veloce il tempo
    sembra un momento
    Giorni pari e dispari
    tutti uguali
    Il dado è tratto
    e io sono stra-fatto
    La linea bianca
    segna il mio confine
    Qui non vi sono leggi
    poliziotti o giudici
    Qui c'è soltanto
    voglia d'evadere
    Andare, scappare
    lontano da tutti
    ... Batte il cuore...
    Sfilo le manette
    perdo i sensi
    La vita mi chiama
    oltre la morte dell'anima.
    Roberto Giusti
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Roberto Giusti

      Danza di Morte

      Chiudi gli occhi, prendi il ritmo... ascolta il vento.
      Avverti una presenza? Balla
      Danza ragazzo, questa sera è per te...
      Muoviti, lasciati andare... balla nel cerchio di fuoco.
      Senti freddo? È la morte amico mio.
      Questa è la fine, vivila...
      Balla sei in ballo, vai a casa... balla e non fermarti.
      Brucia ogni energia, bevi il dolore... uccidi l'amore.
      Canta, grida... fotti il mondo.
      Abbandona il corpo, muori... libera lo spirito.
      Sei a casa!
      Roberto Giusti
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Roberto Giusti

        Miserabile Epilogo

        Arriva la notte con le sue stelle
        dolce aurora
        smarrisci lo sguardo
        nell'incantevole bagliore
        della luna.
        I lupi ululano
        squarcio nel silenzio
        ... O anima anima mia
        perché stai soffrendo?
        Io amo, si io amo
        e voglio un amore
        d'amare!
        Cazzo io amo
        però nessuna mai
        davvero mi vuole.
        Notte infinita
        oscurità nel cuore...
        stelle accanto a me.
        Vedo al vita
        sento la vita
        yeah la percepisco
        e ora,
        sta viaggiando lontano
        distante...
        C'è vita
        ovunque,
        dovunque,
        e per chiunque
        ma non in me!
        Fine.
        Roberto Giusti
        Vota la poesia: Commenta