Poesie di Mauro Lo Sole

Manager, nato domenica 23 dicembre 1956 a Roma (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Mauro Lo Sole
Ah, oh... semo all'allurtimo dell'anno è difficile ringraziarlo per querlo che cià fatto.
Tra sorrisi e dolori arriva querlo Novo.
Ma per risorve i problemi ce vuole altro che...
Querlo vecchio non c'è riuscito!
Non lo so do semo iti a fini... Ma a me, me rote tanto er core.
"Mò c'è ri semo, nantra vorta, aritorna" querlo novo... querlo vecchio cià lassato... "Nei guai"!
Tra gli abbracci gli auguri e li scongiuri, tra un botto e l'altro, e la speranza che è l'urtima a mori,
"se ce credemo", anche quest'anno... voi ve dè che quarcosa ce guadagno!
Che voio dì, bona fine e bon principio...
fra, un monno e l'altro...
"che ce voi fà, è così, piatela bene"...
Auguri Buon anno a tutti!
Mauro Lo Sole
Composta lunedì 31 dicembre 2018
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Mauro Lo Sole

    La clessidra

    Ricordo che
    rimasi ad osservare
    quella piccola clessidra
    dalla strana forma
    illuminata da migliaia e minuscoli
    granelli luccicanti di sabbia
    che uno dopo l'altro
    cadevano velocemente
    sul fondo trasparente
    posandosi uno sopra l'altro
    segnando la misura del tempo
    e il sapore di quei momenti
    regalandomi un piccolo sogno...
    un... "sorso di vita".
    Mauro Lo Sole
    Composta sabato 20 gennaio 2018
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Mauro Lo Sole

      Lettera d'amore

      Caro... amore mio
      ne è passato di tempo
      da quando per la prima volta
      i nostri cuori si sono sfiorati
      da subito ho capito
      che saresti stata mia per sempre
      Ricordo tutte le volte
      che siamo stati insieme soli
      in qualche ora sospesa in una vacanza
      dal tempo infinito a vagare
      in quei posti tranquilli
      estraniati dal passato e dal futuro
      dove non c'era altro che
      i lievi bisbigli innocenti di noi due
      che ci amavamo
      Non potrei esistere senza di te
      Mi scordo di tutto salvo
      che di vederti ancora mia
      Con il tempo hai assorbito
      tutta la mia vita
      regalandomi Sophie
      ed ora che il mio cuore si è dissolto
      lo consegno a te "Chiedendoti in Sposa"
      Per l'eternità... Ti amo.
      Mauro Lo Sole
      Composta venerdì 26 ottobre 2018
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di