Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Giovanna Sacchiero

Nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: giosc

Una parte di me

Oggi, che la solitudine abbraccia la penna
e i tasti godono della mia compagnia
penso al giorno in cui, qualcuno potrà leggere
ciò che è rimasto, di una semplice giornata triste.

Oggi, che la gioia abbraccia il pennello
ed una foto gode del mio sorriso
penso al giorno in cui, qualcuno potrà guardare
ciò che è rimasto, di una semplice giornata felice.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: giosc

    Il sale negli occhi

    Accolgo tra i miei seni
    le tue sapide lacrime
    di cui si nutre la mia pelle
    madida di sudore
    assetata del tuo amore

    Questo è il sale della vita
    e cicatrizza la ferita
    Con i baci tu vedrai
    toglieremo tutti i guai

    Le tue labbra scendon giù
    frugalmente tornan su
    in un turbinio di sensi
    che non sono più tormenti

    Delle notti insonni tu
    non ti libererai più
    quel calore del momento
    sfogherà in un lamento

    Ci saranno ancora rose
    in un giugno senza spose
    ma la vita in compagnia
    sarà rosa e così sia.
    Giovanna Sacchiero
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: giosc

      Nonna

      Non ricordo quando ho visto il tuo volto
      Curiosità di un giorno, sinfonia di una notte
      Una donna come tante, un essere speciale
      Non servono parole,
      Ora giaci nel letto e non ti so consolare
      Mi dolgo di fuggire da quel sogno immane
      Ma devo restare
      Tu mi lascerai e non ritornerai.
      Bella e fresca come una rosa
      Piccoli occhi vispi mi guardano
      Discrete e amorevoli gesta mi invadono
      Non servono parole,
      io so che tu ci sei.
      Nonna ti amo.
      Giovanna Sacchiero
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: giosc

        Porcino Porcino

        Che tu fossi un po' fetente
        me lo disse tanta gente

        ti nascondi tra le foglie
        me lo disse anche mia moglie

        chi ti cerca e poi ti trova
        l'anno dopo ci riprova

        chi ti compra - che impressione-
        se ti mangia, ha devozione

        meglio secco in risottino
        se non viene dal Trentino

        quando è fresco fai attenzione
        ne farai un'indigestione

        ma, se è vecchio poveretto
        puoi lasciarlo al suo boschetto!
        Giovanna Sacchiero
        Composta martedì 23 novembre 2010
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: giosc

          Oggi non Domani

          Oggi, non domani...
          fino all'ultimo respiro
          oggi, d'intensità mi nutro
          di natura e amore per la vita
          gioia di vivere
          senza speranza
          Oggi, Terra di popoli diversi
          alla ricerca
          di un domani migliore...
          Inespresso, il tutto resta espresso:
          la luce che fu ombra
          la certezza che fu dubbio...
          e nel dissiparsi, la nube
          ad ogni passo mi conduce...
          oggi, non domani...
          Giovanna Sacchiero
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: giosc

            Stilla

            Lagrime, penose lagrime
            tante ne hai versate
            ancor vergine nel cuore

            Lagrime, festose lagrime
            poche ne hai ingoiate
            nei giorni dell'amore

            Lagrime, secche lagrime
            tutte le hai nascoste
            quando troppo fu il dolore

            Lagrime, pavide lagrime
            Amore, non piangere
            questo è solo un gonfiore!
            Giovanna Sacchiero
            Composta sabato 20 novembre 2010
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: giosc

              Tramonto d'autunno

              Fiamme di colore le foglie
              Bruciano al vento dei ricordi

              Ci sarà la quiete ci sarà il riposo
              Secchi scricchiolii bambini divertiti

              Lunghi sospiri di donna matura
              Sogni di domani una nuova stella

              La linea rugosa del tuo volto
              Sei bella come un tramonto

              Ispirazione artistica per chi ascolta
              Contemplazione per chi guarda

              Sgomento e pazzia invadono il tuo cuore
              Amore torna a morire, voglio ricominciare.
              Giovanna Sacchiero
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: giosc

                Il lago e la neve

                Sfiorami il viso,
                socchiudo la bocca
                che bello il paesino
                che candido, ride
                che soffice, abbraccia
                il lago è un cristallo
                fumoso e maliardo
                orme a farina
                sbattiamo le ciglia
                la volpe ci guarda
                domani è fanghiglia
                la neve è un contorno
                la sua mano mi scalda
                una magica notte
                m'illumina e incanta
                luci di festa
                presepi di legno
                tutto è reale
                non è solo un sogno.
                Giovanna Sacchiero
                Composta lunedì 21 dicembre 2009
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: giosc

                  Dolore invisibile

                  Ebbrezza nel cuore quando sei con me
                  Gentile tepore il tuo mantello fulvo
                  Riscalda le mie mani fredde d'inverno

                  Odore di pera al tuo cammino
                  forte intuito canino mi calma e
                  di tenerezza mi infonde

                  Gioia di quei giorni tutti uguali
                  non saperti felice è ferita profonda
                  che non guarirà alla vista del tuo sguardo

                  Ma, non mi hai portato con te.
                  Giovanna Sacchiero
                  Vota la poesia: Commenta