Poesie di Fily Russo

Nato mercoledì 16 aprile 1969 a palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Fily Russo
Non toccarmi!
Sono fragile, sono delicato, sono un fiore
sul tuo prato. Sono nato per amare ed
essere amato. Non toccarmi nemmeno
con un dito. Non usurpare il mio corpo, non infangare la mia anima,
ridammi la mia innocenza,
allontana la tua mente perversa.
Fammi vivere la mia favola,
ho bisogno di sentire gli uccellini cantare,
il sole sul viso scaldarmi, cantare canzoni d'amore
e sentire il mio corpo cambiare...
e non voglio vergognarmi perché tu hai osato violarmi.
Fily Russo
Composta mercoledì 5 dicembre 2018
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Fily Russo

    Amami...

    Amami, non ho chiesto io di venire al mondo...
    Amami, sono il frutto del tuo grembo...
    Amami, rendi la mia esistenza accettabile...
    Amami e sii felice del mio esserci...
    Amami senza condizionamenti...
    Amami senza timori ne tormenti...
    Amami al chiarore del mattino
    e la sera quando il buio sembra
    il tuo nemico...
    Amami sono alito di vita...
    sono uguale a te, amami.
    Fily Russo
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Fily Russo

      Dicembre

      Arriva scintillante il mese di dicembre...
      trabocca d'amore, di pace
      e di serenità...
      la gente si veste di gioia di
      ottimismo e di fraternità...
      Amore e fratellanza...
      tolleranza e pace
      riempiono le case
      e tutte le città...
      Ma il mese di dicembre ci tiene
      a ricordare che sian tutti
      fratelli ogni giorno e non
      soltanto a natale.
      Fily Russo
      Composta martedì 27 novembre 2018
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Fily Russo

        Natale

        Mio caro Gesù a te vorrei parlare...
        prima delle feste mi vorrei affidare...
        Perdona ognuno di noi che in ogni
        natale ci scordiamo regolarmente
        del protagonista principale.
        E a forza di feste, regali e balletti
        ti releghiamo in un angolo dei nostri
        banchetti. Ma tu che sei buono
        inonda i nostri cuori, concedi
        il perdono e ricordati di noi.
        Che siam poverelli e a volte
        sbadatelli...
        Fily Russo
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Fily Russo

          Dicembre

          Che bello dicembre!
          Arriva festeggiante e ricopre
          ogni cosa di serenità...
          La gioia, l'amore sembrano
          traboccanti, mentre l'inverno
          si fa avanti già...
          Ma mentre la neve scende e
          gela ogni cosa, il cuore
          si riaccende d'amore e verità.
          A te mio caro mese regalo il mio
          pensiero che possa tu ogni
          giorno portare ad ogni uomo,
          speranza, certezza e libertà.
          Fily Russo
          Composta mercoledì 28 novembre 2018
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di