Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: geggio

Attendo...

Le persone non capiscono quanto tu possa volare
siamo animali affamati di carne, gloria
creo per voi la voglia di credere
io voglio credere
tra cicche, gotti e pensieri, disegno...
io voglio credere
tu puoi creare, tu puoi raccogliere
ogni giorno si nasce ogni notte si muore
fantastica è la vita
ognuno casca in un vizio o più
la vita è dura in questo periodo infame
in nulla si riesce ma la speranza esiste
io credo
io lo voglio
e tu?
povertà mi dispiace dovertelo dire
ma io sono ricco di gioia credo in tutto ciò
vorrei chiedere solo una cosa
morte puoi attendere?
voglio restare voglio creare
poi prendimi con te
sono bravo a soffrire
questo non è un problema
ti stupirò
mordimi
assaggiami...
lentamente,
ti stupirò.
Diego Banterle
Composta sabato 17 marzo 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: geggio

    Fame di gloria

    Aver la voglia di un animale che va a cacciare
    aver quella voglia di mangiar carne, quell'istinto naturale
    che nasce dentro di noi, di nutrirsi
    ti sorprende
    tu ci credi fino in fondo vuoi giungere arrivare emergere,
    e dopo un attimo tutto svanisce
    ti ritrovi a morire di fame, essere niente
    una pecora in un gigantesco gregge
    simile a tutti
    questo è il mondo in cui vivo
    questo è quello che stiamo vivendo
    spaccare per poi rendersi conto che tutto è già rotto
    la rabbia sale e tu puoi solo pensare
    che domani è un altro giorno
    inizia una nuova vita
    giorno e notte
    notte e giorno
    tutto viaggia
    in questo fottuto mondo
    solo mi ritrovo
    a pensare
    quanta voglia ho di mangiare.
    Diego Banterle
    Composta giovedì 8 marzo 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: geggio

      Carnevale senza pensieri

      Stanco di riflettere
      il pensare mi esaurisce

      fammi una media

      vado fuori
      fumo una cicca

      sei figa tanto figa
      di dove sei?

      mai sentito...

      comunque beviamo e ridiamo
      vorrei andare con te
      ovunque...

      non scappare
      qui sei al sicuro

      questa sera
      ridiamo?

      sono triste

      non voglio pensare

      stai con me
      non scappare

      non ho soldi

      non importa
      questa sera
      ti ho conosciuta

      voglio vivere
      il tuo pensiero

      l'anima viaggia
      io ti seguo

      tu mi parli
      io con la mente ti spoglio

      ti voglio
      ti voglio
      ora ti voglio più che mai

      unisciti a me

      perché questa sera va così
      deve andare così

      la luce si è spenta

      hai da accendere?
      Diego Banterle
      Composta sabato 18 febbraio 2012
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: geggio

        Perso nei pensieri

        Disegno la fantasia
        accolgo ciò che non possiedo
        vorrei quello che voglio

        perdo al gioco delle carte

        non ho soldi

        vivo di speranze

        assaporo l'ignoto
        fumo la morte
        e penso a te

        viaggio
        distante da tutto
        voglio sorridere

        voglio...
        ma nulla c è
        domani sarà
        ma oggi non c'è
        solo sono
        da solo finirò.
        Diego Banterle
        Composta sabato 18 febbraio 2012
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: geggio

          La soluzione sta nella tua mente

          Voglia di evadere
          voglio fantasticare,
          sognare

          ci credo
          l'importante è quello
          continuare...

          sorridere alla vita
          fottere la morte

          ogni giorno è una lezione di matematica
          risolvi problemi
          trovando soluzioni

          tutto è possibile

          mai accontentarsi

          continua...

          e la gloria troverai

          condividi tutto quello che puoi

          lascia qualcosa di te

          il mondo gira
          è tondo.
          bello e tondo

          scrivi disegna costruisci

          il risultato lo assaporerai

          non ti deprimere

          continua.
          continua...
          continua...
          Diego Banterle
          Composta giovedì 2 febbraio 2012
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: geggio

            Disegnare...

            Il disegno a volte mi accende
            il disegno mi fa sorridere
            il disegno non mi fa pensare
            il disegno...

            quando vedi davanti a te un foglio bianco...

            fai il tuo segno...

            regali qualcosa di tuo all'umanità

            il disegno è speciale

            senza regole
            anarchia totale
            nessuno ti può fermare e far del male...

            disegna
            disegna
            disegna

            percorri il tuo segno disegna la tua vita.
            Diego Banterle
            Composta sabato 21 gennaio 2012
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: geggio

              Evidentemente assente

              Bugiarda hai bevuto
              mentendo ai fatti
              sei arrivata da me

              incapace di dare spiegazioni
              lo sguardo abbassato
              energia spenta

              persa

              tra quattro mura ammuffite
              sapori di colore
              sfumano dal nero al grigio
              annuso il tradimento

              sei un incapace

              perdere tutto in un secondo in un attimo
              per un gesto

              i tuoi amici sono i tuoi amici
              gran belli amici ti rispondo allora,

              io preferisco viaggiare da solo
              almeno vado sul sicuro

              ti lascio
              ti voglio tradire sono sincero

              voglio fottere il tempo, voglio fottere il mio futuro

              non ti meriti altro
              giunto
              capolinea...

              inizio un nuovo percorso.
              Diego Banterle
              Composta domenica 23 ottobre 2011
              Vota la poesia: Commenta
                Scritta da: geggio
                Tutto ciò nasce dalla voglia di soldi
                i soldi vanno e vengono
                farne è difficile
                la fortuna non basta alcune volte

                vi guadagno duramente
                vi perdo scioccamente

                il ricco vive ma è depresso

                io mi mangio una succosa mela

                il resto viaggia nell'aldilà

                testa alta e un gran sorriso
                il successo voglio
                la matita segnerà la mia strada e
                la mia mano mi riempirà lo stomaco

                attendi
                sto arrivando mondo.
                Diego Banterle
                Composta giovedì 20 ottobre 2011
                Vota la poesia: Commenta
                  Scritta da: geggio

                  Ciao arrivederci ciao

                  Come si fa a sopportare un amico infame?
                  come puoi stare con gli altri
                  finché sono gli altri a preferire altre cose
                  e tu sei li come un manichino?

                  non puoi fare finché credi in altre cose
                  non ti aspetti
                  tutto ciò

                  eppure
                  il giorno viaggia
                  e la notte dilaga

                  addio con una semplice parola vi saluto
                  addio mi mancherete con le solite stupide canzoni

                  vorrei cantare per voi ma la voce non esiste

                  addio

                  vecchi amici

                  addio amici miei.
                  Diego Banterle
                  Composta sabato 9 luglio 2011
                  Vota la poesia: Commenta
                    Scritta da: geggio

                    Non sono pessimista ma semplicemente realista

                    Quando ti rendi conto che tutto non ti soddisfa
                    l'amore non è come lo credevi
                    il lavoro che vuoi è lontano
                    le serate sono monotone e le persone vuote
                    incredibilmente inutili, messe qui a caso
                    nate solamente per far del male

                    purtroppo pochi sono gli amici veri

                    mancano persone belle su questo fottuto mondo
                    ci sono pochissime persone creative, la maggior parte distruggono la bellezza, la fantasia dolce e genuina che è la vita

                    la vita è uno spettacolo
                    ma voi siete dei pessimi attori, incapaci di recitare
                    io non vi applaudirò mai.

                    solo un silenzio imbarazzante
                    e sul mio viso un ghigno, lascerò.
                    Diego Banterle
                    Composta sabato 25 giugno 2011
                    Vota la poesia: Commenta