Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Alessandra Magnano

Sogno

Magari la vita non è un sogno
Ma il sogno è la mia realtà
Fatto di stelle e di amore
e vivo solo per immaginare

Apro la porta e vedo
Quello che ho sempre desiderato
e invece nella vita reale
Quando arriverà?

Mi affaccio dai miei pensieri
e vedo quello che vorrei vedere
Quanto è bello guardare
Solo quello che amo
Sognare.
Alessandra Magnano
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Alessandra Magnano
    Confusa e stregata
    la luna
    meringa sbriciolata
    che ingrassa i baobab
    del sentiero
    dal cuore di uno parte
    la mano che tocca
    s'infila nel cuore dell'altro
    e corregge il battito leggero.

    Confuso e cocciuto il cuore
    non segue il comando
    continua a correre sul sentiero
    al suono di una canzone
    che respira piano
    al ritmo dell'andare di un treno
    con i finestrini chiusi
    bloccati da viti d'acciaio.

    Continua a sognare il cuore
    ingannato dai ricordi
    soltanto un bacio dell'angelo
    sul sentiero
    lo convincerà che adesso
    è tutto vero.
    Alessandra Magnano
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Alessandra Magnano
      Perché la pioggia bagna le tegole nere
      Perché le finestre guardano da tende viola
      Perché il cielo piange il mondo da occhi grigi
      Tu non vivi.

      Perché le pozzanghere scandiscono i tuoi passi
      Perché i fiori calpestati non si rialzano
      Perché la nebbia nera impedisce di vedere
      Tu non vivi.

      Perché il sogno è sogno
      Perché la vita è vita
      Perché la magia dei tuoi occhi è stata sostituita
      Tu non vivi.

      Alzati dal letto
      e cammina attenta
      Guarda di fare errori
      Senza paura
      Questa è sola un'avventura.
      Alessandra Magnano
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Alessandra Magnano

        Nascondino

        E ritorna tutto come
        Poco tempo fa
        Quando la malinconia
        Assaliva l'animo mio
        E io
        Non potevo far altro
        Che ascoltare
        Il mio cuore che
        Si frantumava a ogni
        Sospiro
        Di infelicità.
        Le notti
        A piangere e
        A lamentarsi con Dio
        Perché tu
        Non eri là.
        E mi rifugiai
        in mille
        Braccia sconosciute
        Capendo
        Che con l'amore
        Non si può giocar
        A nascondino
        Perché tanto
        Primo o poi
        Ti ritroverà.
        Alessandra Magnano
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Alessandra Magnano

          Vorrei

          Vorrei incontrarti in una giornata di sole
          O sotto la pioggia
          Quando tu sarai più grande
          E quando lo sarò anche io.
          Vorrei parlare con te
          E raccontandoci le nostre vite
          Capire che la tua
          È magnifica
          anche senza di me.
          Vorrei riparlare del passato
          E di quando eravamo giovani
          Cuori amanti
          E che senza un perché
          Io mi ero innamorata di te.
          Chissà cosa sarà di noi
          Un domani
          Chissà cosa diventerai tu
          Amore della mia giovinezza
          E chissà io cosa sarò
          Perché ora proprio non lo so.
          Alessandra Magnano
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Alessandra Magnano

            Luna offuscata

            E si riapre quel cassetto del cuore
            Quando la luna è offuscata
            E tutto attorno sembra dirti di piangere.
            Una sera dove il mio amore
            Per te sembra riscoperto
            E quelle notti piangendo
            E il male
            E il bene
            E la gelosia
            E tutto
            Ritorna
            Respira di nuovo.
            E fa male
            Fa così male
            Perché pensavo di averti dimenticato
            Di aver scordato tutto
            Di poter ricominciare d'accapo
            E invece no
            Sei ancora tu la persona più importante per me
            Quella che mi fa battere il cuore
            Quella che cerco di raggiungere
            E quella da cui cerco di fuggire
            Ogni mio istante
            Ogni mio attimo
            Ogni mio minuto.
            Alessandra Magnano
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Alessandra Magnano

              E cambio...

              E cambio
              E cambia il tempo
              E cambia tutto;
              Tranne te.
              Come la rosea stella
              Come il sole sorgendo
              Come l'albero del castello
              Tu sei lì.
              E più ti guardo
              E più ti comprendo
              E più capisco
              Cm sei stupendo.
              E la notte
              E il giorno
              Mentre guardo
              Il sole
              La luna
              Ti sogno
              E sorrido
              Ripensando a quel
              Tuo gesto
              A quel tuo sguardo
              Innocente
              Verso gli occhi
              Di chi
              Innocente non è.
              E rivivo quella
              Sensazione
              Di strano formicolio
              al cuore
              Come se tu me
              Lo toccassi
              Come se tu
              Gli parlassi
              Come quando
              Per sbaglio
              Mi tocchi
              La mano
              E a me sembra
              Che non le nostre dita
              Ma i nostri cuori
              Si sfiorino
              Per davvero.
              Alessandra Magnano
              Vota la poesia: Commenta