Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Elisa Rasicci
Ciao nonna, mi manchi così tanto. Manchi al punto che, vorrei avere una scala lunga fino al cielo, solo per poterti abbracciare ancora. Manchi al punto che, non sono più riuscita ad entrare nella tua camera. Farebbe troppo male, non trovare più le tue cose. Manchi al punto che, la vita non è più la stessa. Il mio sorriso ad esempio, non ha più quella luce che tu solo riuscivi a scaturire. Manchi al punto che, non riesco a fermare queste lacrime se soltanto penso alla tua assenza da tanto, troppo, tempo ormai. E sarebbe tutto più semplice se potessi venir su da te, tra le stelle più belle e le nuvole più soffici, ogni qualvolta ne sento il bisogno. Sarebbe più semplice esser felice, felice per davvero e non per finta, se solo potessi esserlo insieme a te. Sarebbe più semplice crescere e affrontare la vita, con te sempre pronta a darmi i consigli più giusti. La verità nonna, è che senza te faccio fatica ad andare avanti. È solo un ammasso di ricordi, di te, di noi, di tutto ciò che facevamo insieme. Ricordi di quando da piccola combinavo qualche guaio e tu prendevi sempre le mie difese. Ricordi di quando la domenica facevamo insieme le tagliatelle. Ricordi di quando venivi a darmi un bacio, prima di addormentarmi. Ricordi di quando mi aiutavi a fare i compiti, e sapevi alla perfezione le tabelline. Ricordi di quando stavi sulla finestra preoccupata, aspettando che tornassi da qualche festa. Ricordi di quando mi preparavi la colazione prima di andare a scuola, con i biscotti che adoravo. Ricordi di quando ti parlavo delle mie delusioni, dei miei problemi, e tu avevi sempre la parola giusta per farmi stare meglio. Ricordi di quando hai conosciuto l'amore della mia vita, e gli hai detto 'vedi di trattarla bene questa principessa. Ricordi di quando ridevi, nel vederci bisticciare per scherzo. Ricordi di quando ti tenevo la mano, perché altro non potevo fare per farti guarire. Solo ricordi, e te impressa nella mente ogni giorno. Eravamo così legate noi, eravamo così simili. E ora senza te, niente è lo stesso. Ma voglio pensare che tu sia ora in un posto migliore, lontana dalla cattiveria della gente e dallo schifo del mondo. Mi piace pensare che tu sia tra mille angeli dai capelli dorati, a ridere e sognare come tu soltanto sapevi fare.
Ti voglio infinitamente bene, nonna.
Elisa Rasicci
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Elisa Rasicci
    Lunatica. Competitiva. Gelosa. Irascibile. Possessiva. Logorroica. Permalosa. Orgogliosa. Complicata. Ostinata. Disordinata. Testarda. Impulsiva. Esigente. Paranoica. Impacciata. Insicura. Esasperante. Fragile. Ecco quello che sono. Un insieme di difetti, che agli occhi degli altri mi fanno sembrare non degna di ricevere amore e affetto.
    Ma tu, sei riuscito ad andare oltre. Tu sei andato fino in fondo al cuore, come mai nessuno aveva fatto prima.
    Tu hai visto in me qualcosa di buono, e continui a vederlo anche in quei giorni in cui è davvero difficile star con me. Tu hai deciso di restare, nonostante tutto e tutti. E non ti ringrazierò mai abbastanza per avermi dato una possibilità. Perché riesci a leggermi l'anima, e a starmi accanto quando perfino io vorrei esser qualcun altro per lasciarmi da sola.
    Elisa Rasicci
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Elisa Rasicci
      Mi immaginavo la chiesa, il mio vestito, lo scambio delle promesse, il momento del lancio del bouquet, e la disposizione dei tavoli per il ricevimento. E poi mi immaginavo te. Mi immaginavo un ragazzo romantico, sensibile, con tanta voglia di fare e con una straordinaria capacità di farmi ridere. Un ragazzo che mi amasse ogni giorno sempre un po' di più, che mi stupisse con le piccole cose e mi aspettasse all'altare con tanta felicità nel cuore. Sei arrivato tu, e io ho iniziato a pensare che quel mio sogno si sarebbe realizzato un giorno non poi così lontano. Sei arrivato tu, e io ho finalmente dato un volto a quel ragazzo che immaginavo. Sei arrivato tu, e ora insieme pensiamo ad una data. Quel giorno sarà magico, vedrai. Tu bellissimo nel tuo abito scuro, e io emozionata nel mio abito bianco. Ci giureremo amore, nel bene e nel male. Ci giureremo amore, nella buona e nella cattiva sorte. Ci giureremo amore, nella salute e nella malattia. Ci giureremo amore davanti a Dio, per la vita che verrà. Sarà tutto perfetto, lo so. Che poi in realtà, siamo noi ad esser perfetti insieme.
      Elisa Rasicci
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Elisa Rasicci
        Una stazione, partenze e arrivi, lacrime e sorrisi. Quanti treni abbiamo preso col solo scopo di stringerci in un abbraccio. Quanti altri ne prenderemo per la voglia che abbiamo di essere nostri. Amo il momento in cui i nostri cuori battono all'unisono, dopo giorni di standby. Amo la gioia con cui mi accogli tra le tue braccia, dopo tante telefonate e messaggi. Amo sentirti dire 'finalmente sei qui, dopo aver programmato ogni singolo attimo insieme. E odio questi maledetti chilometri, odio non poter vivere ogni giorno del tuo respiro. Odio l'attesa, la tua assenza e il vuoto incolmabile dentro me se non ci sei tu a farmi il solletico al cuore. Odio il suono della sveglia, perché non è la tua voce. E il passare delle ore, così maledettamente troppo lento. Ma vedrai, un giorno per noi ci saranno soltanto sorrisi e attimi di infinita felicità. Mai più treni, coincidenze, attese. Soltanto quel noi che stiamo proteggendo da mille difficoltà e dall'invidia della gente. Vedrai, io e te daremo un senso a tutto. Anche all'eternità.
        Elisa Rasicci
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Elisa Rasicci
          Tienimi per sempre con te, ne ho bisogno. Ho bisogno di te, per sentirmi davvero completa. Ho bisogno di te, per poter assaporare realmente la felicità. Ho bisogno di te, per sentirmi importante ed amata come non mai. Ho bisogno di te, per addormentarmi. Ho bisogno di te, per poter vivere un nuovo giorno. Ho bisogno di te, o meglio, ho un estremo bisogno di te. Di averti accanto, di poterti vivere, di poter respirare nel tuo respiro e stringerti forte quando sento che tutto mi sta crollando addosso. Non so come, ma tu rendi semplice anche la cosa più difficile. Non so come, ma tu mi regali un'immensa voglia di vivere se soltanto mi guardi. E io non voglio dover fare a meno di te, mai. Perché se te ne vai via tu, inevitabilmente mi perdo anche io.
          Elisa Rasicci
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Elisa Rasicci
            Tu sorridi. Io sorrido. E non potrebbe che esser così, per due che si amano più di quanto si possa immaginare.
            Io e te siamo legati da un filo invisibile, ce lo siamo sempre detti. Non posso esser felice, se non lo sei anche tu. Non posso star bene, se non stai bene anche tu. Non posso esser spensierata, se non lo sei anche tu. Non posso esser tranquilla, se non sei tranquillo anche tu. Non posso esistere io, se non ci sei tu. Siamo legati dentro, per l'anima.
            Elisa Rasicci
            Vota la frase: Commenta
              Scritta da: Elisa Rasicci
              Credi di non esser abbastanza per me, di non rendermi felice come in realtà meriterei. Credi che quanto fai per me, ogni giorno, sia troppo poco. Forse non sai, che mi basta pronunciare il tuo nome per esser felice. Perché mi rendo conto che tu ci sei, ogni istante. Sei mio, e scegli di esser mio sempre. Credimi, non avrei potuto ricevere regalo più bella dalla vita. Perché se prima di incontrarti facevo fatica a trovare un senso a tutto, da quando ci sei invece ho capito cosa significa esser davvero importante per qualcuno. Mi hai insegnato ad amare, come mai pensavo si potesse. Mi hai insegnato che un abbraccio, a volte, conta più di mille parole. E io nel tuo abbraccio, ci vivrei. Mi hai insegnato a metter da parte l'orgoglio, perché quel noi è molto più importante. La verità è che, anche semplicemente standomi accanto, mi regali tutto e anche di più. La verità è che, mi sento completa soltanto da quando ci sei tu. La verità è che, per quanto a te sembra di non far nulla per me, a me quel nulla basta per sentirmi al settimo cielo.
              Elisa Rasicci
              Vota la frase: Commenta
                Scritta da: Elisa Rasicci
                Non è semplice star con me, me ne rendo conto. Non è semplice soprattutto quando mi chiudo in me stessa, e non permetto a nessuno di avvicinarmi. Nemmeno a te, che in realtà sei l'unico in grado di comprendermi fino in fondo. Non è semplice per i miei momenti di silenzio, perché le parole si bloccano in gola e c'è spazio solo per le lacrime. Non è semplice quando cambio umore da un momento all'altro, ma stranamente tu sai sempre come prendermi. Non è semplice star con me, tanto che mi prenderei a schiaffi quando non riesco ad esprimere quel che provo per te. Se ti guardo, le emozioni prendono il sopravvento. Se ti guardo, riesco soltanto a sorriderti.
                E allora scrivo, lascio che sia un foglio a parlare. Lascio che delle parole scritte, ti facciano capire quanto sei indispensabile per me. E non sai quante volte avrei voluto urlarti che sei tutto, che sei luce e colori nei giorni miei, che ti amo più di quanto tu possa immaginare e che senza te non voglio starci nemmeno per un solo secondo.
                Non riesco, ed è un mio limite. Come tanti altri del resto. Ma tu abbracciami, anche quando ti allontano. Abbracciami, perché spesso nel mio silenzio c'è soltanto la voglia di esser stretta forte mentre mi sussurri che tutto andrà bene.
                Elisa Rasicci
                Vota la frase: Commenta