Frasi di un bel Film Drammatico - migliori


Scritta da: Isabel Xxx
A tre settimane da oggi io mieterò il mio raccolto.
Immaginate dove vorrete essere, perché così sarà.
Serrate i ranghi, seguitemi.
Se vi ritroverete soli a cavalcare su verdi praterie con il sole sulla faccia, non preoccupatevi troppo, perché vi troverete nei campi Elisi e sarete già morti!
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: RoBeRtA LEONARDI
    - Chuck: Brooklyn?
    - Blair: Perlomeno sarà memorabile.
    - Chuck: Chiedo scusa ma non avevi qualcosa da dirmi?
    - Blair: Sì! Che cosa sciocca che importa chi lo dice per prima, perché non insieme.
    - Chuck: Perché non è nell'accordo.
    - Blair: Deve esserci sempre un accordo?
    - Chuck: Ne abbiamo fatto uno, che cosa succede Blair? Avevi detto che avevi qualcosa da dirmi.
    - Blair: Perché per prima devo essere io? Sono stata io quella che ti ha aspettato all'aeroporto, sono andata in Toscana da sola.
    - Chuck: È acqua passata.
    - Blair: Sono stata io quella che ti ha chiesto prima di dirlo.
    - Chuck: Al White Party? Quando te ne stavi andando col conte credevi davvero che te l'avrei detto?
    - Blair: Sì! E quando non lo hai fatto ho sofferto.
    - Chuck: Non dirmi che mi hai fatto venire fino a Brooklyn per dirmi questo, pensavo fossi pronta ad aprirti ma ovviamente era soltanto uno dei tuoi giochetti.
    - Blair: I miei giochetti... sei tu quello che ha iniziato.
    - Chuck: E tu quella che ha finito.
    Blair Waldorf (Leighton Meester), Chuck Bass (Ed Westwick)
    dal film "Gossip Girl" di Serie TV
    Vota la citazione: Commenta
      Sono passate due settimane da quando l'ho perduto.
      E adesso ho ricevuto la notifica: la mia prima donazione avverrà nel giro di un mese.
      Vengo qui e immagino che questo sia il luogo in cui sia raccolto tutto quello che ho perso fin dagli anni dell'infanzia.
      Se fosse così, non faccio che ripetermelo, se aspettassi abbastanza forse in fondo al campo, all'orizzonte, apparirebbe una figura dapprima minuscola poi sempre più grande fino a che non riconoscerei Tommy
      Tommy che mi saluta... che mi chiama.
      Ma non voglio che la fantasia prenda il sopravvento, non posso permetterlo.
      Continuo a ripetermi che comunque sono stata fortunata a passare del tempo con lui.
      Quello di cui non sono sicura è che le nostre vite siano tanto diverse da quelle delle persone che salviamo.
      Tutti completiamo un ciclo e forse nessuno ha compreso veramente la propria vita, né sente di avere vissuto abbastanza.
      Vota la citazione: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di