Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Massimiliano Golini
Seth: "Che sapore ha? Descrivila, come Hemingway."
Maggie: "Beh, ha il sapore di una pera. Non sai che sapore ha una pera?"
Seth: "Non so che sapore ha una pera per te"
Maggie: "... dolce, succosa, morbida sulla lingua, granulosa come... sabbia zuccherina che si scioglie in bocca"
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: Alessandro Turati
    Seth: sei un ottimo medico.
    Maggie: come fai a saperlo?
    Seth: lo sento.
    Maggie: eh come prova mi sembra un po' deboluccia...
    Seth: chiudi gli occhi... solo per un momento...
    (Seth le prende la mano)
    Meggie: (sospiro)
    Seth: che sto facendo?
    Maggie: mi stai... toccando
    Seth: il tocco... come fai a saperlo?
    Maggie: perché lo sento!
    Seth: dovresti fidarti di questo... non ti fidi abbastanza di questo.
    Andiamo da qualche parte?
    Maggie: dove?
    Seth: non importa...
    Maggie: che vuoi fare?
    Seth: qualunque cosa.
    Vota la citazione: Commenta
      Scritta da: Elisa F
      Abbiamo una casa nel New Jersey, abbiamo due figli, Annie e Josh. Annie non è un granché come violinista ma ce la mette tutta, è un tantino precoce, ma solo perché dice quello che pensa! E Josh... lui ha i tuoi occhi, non dice molto, ma sappiamo che è uno sveglio! Tiene sempre gli occhi aperti, sai, ci osserva sempre; qualche volta tu stai a guardarlo e ti rendi conto che sta imparando una cosa nuova... è come assistere ad un miracolo.
      La casa è un casino, ma è nostra... ancora 120 rate del mutuo e sarà nostra! E tu presti assistenza legale gratuita, sì è così, assistenza legale gratuita, ma non ti crea problemi.
      E siamo innamorati, dopo 13 anni di matrimonio siamo ancora incredibilmente innamorati, non mi permetti di toccarti se non lo dico.
      Canto per te, non sempre, ma sicuramente nelle occasioni speciali. E noi abbiamo avuto la nostra parte di sorprese e magari fatto sacrifici, ma siamo rimasti insieme.
      Vedi, tu sei migliore di me e lo starti accanto mi ha reso migliore.
      Non lo so, forse è stato solo un sogno, magari sono andato a letto in una triste notte di dicembre e ho immaginato tutto, ma ti giuro che niente è mai stato più reale, e se ora sali su quell'aereo sparirà per sempre.
      So che possiamo continuare con le nostre vite, ce la caveremmo benissimo, ma io ho visto quello che potremmo essere insieme e scelgo noi.
      Ti prego Kate, una tazza di caffè, puoi sempre andarci a Parigi, solo, ti prego non stasera.
      Kate Reynolds (Téa Leoni), Jack Campbell (Nicolas Cage)
      dal film "Family Man" di Brett Ratner
      Vota la citazione: Commenta