Post inseriti da Silvia Nelli

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritto da: Silvia Nelli
In molti hanno sfidato la mia intelligenza. In molti hanno provato a trascinarmi in basso nelle "pozzanghere" piene della loro stupidità. In molti hanno attaccato la mia durezza e la mia forza. In troppi hanno sperato di vedermi cedere, crollare e svanire nel nulla. Pochi quelli che ci sono riusciti, ma nessuno di loro mi ha mai vista restare a giacere sconfitta! Questo ha fatto di me "una vincente"!
Composto martedì 31 gennaio 2017
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Un giorno sarai l'esempio che potrai porre di fronte a chi ti ha ferito e mostrare loro quanto bella diventa una persona che rinasce. Potrai sorridere delle loro menti ancora limitate, ferme e prese a rincorrere superflui momenti di gloria. Potrai gioire della concretezza che ti cammina a fianco, che ti gira attorno, ma soprattutto di quella che ti esplode dentro e osserverai quanto poco avevano dentro quelle persone in confronto a te. Un giorno sarai quella persona che mostrerà a tutti coloro che ti hanno ferita quanto bello sia morire e rinasce per poi perdersi completamente nelle braccia giuste. Un giorno capirai che pensando di aver perso il tuo "mondo" eri inconsapevole invece che la parte più bella del "mondo" ancora non l'avevi conosciuta.
    Composto martedì 31 gennaio 2017
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      In fondo cosa è un "momento perfetto"... non è altro che uno sguardo che punta solo ciò che ha di fronte. Due corpi che non si sentono a suo agio per ciò che hanno attorno, ma solo per le vibrazioni che arrivano da chi hanno di fronte. In fondo un vero "momento perfetto" sono solo due anime che restano "giuste" anche all'interno di un qualsiasi posto "sbagliato"!
      Composto martedì 31 gennaio 2017
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        C'è chi impara a correre più veloce del vento... Io invece, ho imparato a correre più veloce del dolore. È stato il modo migliore per lasciarmi dietro ciò che faceva di me un corpo senza battiti. Poche sono le persone che possono capire come ci si sente, in fondo solo tu lo sai. Non mi sento di dover spiegare nulla a nessuno di ciò che nel mio intimo in questo momento può essere ingestibile. Le uniche spiegazioni che devo, sono quelle rivolte a me stessa. Sono quelle dove io stessa tra mille lame mi svincolo per cercare un appoggio più morbido dove riposare il mio "io" attendendo che quelle maledette lame comincino a bruciarmi meno sulla pelle.
        Composto lunedì 30 gennaio 2017
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Se ti avvicini ancora un po' capirai che dietro i miei silenzi possono nascondersi respiri fatti di morbide intese. Se ti avvicini ancora un po' capirai che non tutta quella durezza che mostro è reale, magari molta di essa nasconde qualcosa di estremamente dolce. Se ti avvicini ancora un po' e io resto ferma senza tirarmi indietro... sappi che è come se ti stessi dicendo: "resta vicino a me e non allontanarti più"!
          Composto venerdì 27 gennaio 2017
          Vota il post: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di