Post inseriti da fiocchidineve

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: fiocchidineve
Il Natale per me ha un significato diverso da quando mi ha fatto avere te. Potrei dirti tante cose. Potrei dirti che alzarmi alle 6 non è più un peso da quando ho te. Potrei dirti che preferisco dormire a mezzanotte invece che alle 22 perché significa sentire te. Potrei dirti che mi hai insegnato ad osservare la bellezza di cose che prima non sfioravo neanche con lo sguardo. Potrei dirti che passo e passerò le ore ad ascoltarti mentre mi parli di te e delle tue paure e di ciò che ami. Potrei dirti che mai avrei pensato che tu fossi quello che sei, mai avrei creduto che tu saresti diventato questo per me. Potrei dirti che amo quando cerchi di spiegarmi quello che pensi, anche se non ce ne è bisogno e tu lo sai. Potrei dirti che finalmente, dopo tutto questo tempo, ho trovato te, qualcuno per cui vale davvero la pena ricominciare. Potrei dirti che con te andrei ovunque, non mi interessa il posto, mi basta ci sia tu e anche se non so dove andrò a finire so che con te voglio iniziare. Ma forse non serve che io dica niente perché so già che tu lo sai.
Composto venerdì 11 luglio 2014
Vota il post: Commenta
    Scritto da: fiocchidineve
    Il mio cane non è di razza (ma chi ha inventato questo termine... boh!), non ha il pedigree (dicono sia un valore aggiunto... mah), non gli faccio fare sfilate di bellezza, cappottini e scarpine, non lo faccio mangiare a tavola e soprattutto non ho speso soldi per comprarlo. Lui per me però è il cane più bello del mondo e lo definisco un vero amico, non mi serve per vantarmi nei parchi, non lo addestro a mordere e soprattutto lo lascio libero di correre, giocare e infangarsi. Mangia qualche osso (uh ma sei matta! Gli fanno male!), ha la sua ciotola a terra e il suo lettino ormai diventato piccolo, ma a lui piace tanto lo stesso. Lui non chiede mai nulla, se non un momento di gloria quando mi riporta la palla, non mi sgrida, non mi giudica... mi ama; io lascio che lui viva la sua natura, ma sono convinta che ogni sguardo, ogni zampa sulla mia mano, ogni sbuffo sul viso quando vuole svegliarmi, i suoi baffi sbarazzini e il suo nasone, valgono molto più di qualsiasi altra bellezza canina, perché ciò che sento importante è il suo amore e non il suo pedigree.
    Composto sabato 5 marzo 2016
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: fiocchidineve
      Ma cosa sarebbe il mondo senza la neve? Il Natale non sarebbe così magico, le montagne non sembrerebbero così vicine, gli abeti non avrebbero chi li abbraccia, i rami sarebbero nudi. Non esisterebbero i fiocchi, così unici, così delicati, tanto magici. Non ci sarebbero le baite con tetti spioventi, gli spazzaneve, gli sci e i caminetti che fumano con intensità. Non vedremmo mai il blu della notte, il chiarore con la luna piena, il disgelo e i primi bucaneve... non avremmo le mani rosse e brucianti quando non mettiamo i guanti mentre facciamo pupazzi o tiriamo pallate... nessuno avrebbe mai provato un bob così divertente, lo slittino e anche Heidi non sarebbe esistita. I cani da slitta, Babbo Natale con la sua casa e le renne come le conosciamo... nulla... tante cose sarebbero il nulla... ed io non saprei davvero come potrei vivere senza questo, anche se non lo avessi conosciuta, sicuramente sarebbe stata qualche magia di un film di Harry Potter.
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: fiocchidineve
        Il mio viso si illumina e i miei occhi brillano quando dalla finestra vedo cadere la neve. E davvero non so perché mi faccia così bene. Amo la pioggia, le giornate di vento, il sole e l'aria dell'estate, ma la neve! Ahhhh! Come potrei descriverne il sentimento? Forse lei cancella la realtà, forse cambia immagini, situazioni e paesaggi, tanto da poter cambiare anche la mia anima e il mio solito mondo... ma cosa mi fa la neve!? Mi rende certamente una giornata migliore.
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: fiocchidineve
          Ho sempre amato l'inverno. Il freddo, i piumoni, gli abbracci dati per riscaldarsi, la neve, i cappelli e quell'odore di freddo che ti arriva da sotto la sciarpa. Amo il semplice fatto di poter rimanere davanti al camino per ore, con le cuffie nelle orecchie, una coperta, e uno di quei libri che vorresti non finissero mai. Amo l'inverno per quelle belle serate dove, immersa nei pensieri, rimango dietro la finestra ad osservare la neve che cade, ed io con una tazza di cioccolata tra le mani, e addosso una di quelle felpe enormi che ti riscaldano anche il cuore. Amo l'inverno anche per quell'aria natalizia e quel profumo di pini che ti arriva fin dentro le ossa; per le mani fredde, per il rumore della pioggia che cade sui tetti, per le coccole sotto il piumone, per i pigiamoni di pile, per i baci sotto una tempesta, per le persone che si vedono perché nonostante il maltempo ne hanno voglia, per le goccioline di pioggia ormai ghiacciate che la mattina presto riflettono il sole, e per la semplicità. Sì, perché credo che l'inverno sia fatto per le persone semplici, quelle persone ricche dentro, alle quali basta solo una coperta, un film e la persona giusta, per essere felice.
          Vota il post: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di