Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Giuseppe Profeta

Grafico, nato domenica 1 maggio 1955 a Reggio Calabria (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Giuseppe Profeta
Mi mancano le parole, ho terminato gli aggettivi, le frasi, i sensi che descrivevo, le cose che avevo.
Ho esaurito i modi di dire, pensare, chiedere.
Sono in astinenza di te, di quanto posso volerti vedere, incontrare, odorare, stringere, toccare.
Non ho più nulla che mi spinge a muovere il mio dentro senza te.
Vivo e vegeto in un mondo vuoto, dove il prima è come il dopo, è il dopo è uguale al nulla.
Il cuore ha bisogno di battere e il mio dentro di uscire, di gridare, di sbattere la realtà a questo punto, prima che il nulla diventi il tutto.
Perché mi mancano le parole, come mi manchi tu.
Giuseppe Profeta
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Giuseppe Profeta
    Resto attaccato ad un sospiro, al ricordo del tuo profumo, all'incrocio dei nostri sguardi, al modo che hai di gestire i capelli, a quello che rappresenti, alla tua sensualità, al tocco sulla pelle, al tuo odore.
    Resto pazzo in questo mondo di pazzi, di gente insoddisfatta, di ricerca del perfetto.
    So solo che non mi interessa altro che l'abbraccio che non ho, il profumo che non sento, i tuoi occhi che non vedo, i capelli che non ammiro, il toccarti e odorarti dappertutto.
    Una vita senza andata e senza ritorno da te.
    Giuseppe Profeta
    Composto giovedì 29 novembre 2018
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Giuseppe Profeta
      Il finale sarà sorprendentemente a sorpresa, bello come te, dolce e sensuale come tu sai essere, con la voce roca che trasmette vere emozioni.
      Sarà il momento di gioire, sospirare e iniziare a respirare, vivere nell'amore così come il cuore vuole. E tu che sei la protagonista dei miei pensieri sarai realtà, che più reale non potrai.
      Ti vedrò domani e anche dopo, potrò accarezzarti e abbracciarti quando vorrò, sentirti vicino e guardarti senza frenare i miei occhi.
      Giuseppe Profeta
      Composto venerdì 2 novembre 2018
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Giuseppe Profeta
        Il respiro mi apre dentro l'aroma di ciò che voglio, il tuo lontano odore. La pelle è sottile sotto le dita, si flette al tocco delle dita, colore scuro che schiarisce in zone riservate, odore profumato, ombre nascoste che si aprono ad occhi che sanno apprezzare. Indefinito periodo in luoghi senza esserci, pensiero di questo tipo dove tu protagonista della storia.
        Giuseppe Profeta
        Composto lunedì 8 ottobre 2018
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Giuseppe Profeta
          Ti dedico la mia pazzia piena d'amore per te. Ti dedico un colore che dia luce al nostro amore. Ti dedico un fiore omaggio alla tua bellezza. Ti dedico il mio tempo, l'essere pieno di te, un luogo segreto, un bacio rubato. Ti dedico i miei sospiri fatti di desiderio per te. Ti dedico un sogno, perché si realizzi, e ti dedico la mia vita, quella vera, non a parole ma con tutte le dediche che già conosci. Una sola vita, dedicata a un solo amore.
          Giuseppe Profeta
          Composto martedì 21 marzo 2017
          Vota il post: Commenta