Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Giorgio Gatto

Lavoro sulle Navi RFI, nato venerdì 13 gennaio 1961 a Reggio di Calabria (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Giorgio Gatto
Per lei se ne andava per la strada sola e stanca con l'unico desiderio di non esistere. Se esistere era farsi travolgere dal non esserci per gli altri allora doveva trovare un luogo dove tutto era diverso comprese le case i colori gli odori la gente!... lei andava così sognando quel mondo che sicuramente l'avrebbe resa allegra desiderosa di creare e non importava cosa..., l'importante era il sogno che finalmente si realizzava. Basta scene pietose di arroganza meschinità violenza! Lei voleva un mondo di silenzi che andavano e venivano da una mente all'altra dove le idee si incontravano anche se erano sconosciute le une alle altre è proprio per questo si moltiplicavano con armonia e semplicità. Questo era il suo universo fatto di poco e di tanto. Ora camminando sorrideva perché immaginava le persone appena lasciate, catapultate in quel suo mondo! Troppo divertente guardare quei visi stravolti da tanto garbo ed educazione.
Giorgio Gatto
Composto giovedì 6 febbraio 2020
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Giorgio Gatto
    Seduto su questa panchina guardo questa immensità, il mare, il mio è un amore profondo, non riesco a stare lontano da te, sento il tuo richiamo, lo sento nel vento, lo sento nell'aria, noi siamo un'unica cosa, ti sento dentro di me, ti sogno la notte. Mi piace accarezzarti dolcemente sulla tua riva, mi piace quando entro dentro di te, è come entrare nella tua anima. Eh sì, tu hai un'anima, mi piace parlare con te, mi piace raccontarti di lei, di quello che scrivo, quando la penso ed entra nei miei pensieri, lo so, ancora tu non ci sei fisicamente, ma già sei nei mio cuore e nei miei pensieri, ti custodisco nel mio cuore, quando ti incontrerò ti dirò ti amo.
    Giorgio Gatto
    Composto mercoledì 7 novembre 2018
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Giorgio Gatto
      Avrei voluto entrare nel tuo cuore, ma non è stato possibile, ma sarai nel mio, lì starai comoda, sarai cullata dai miei battiti, dai miei respiri, sarai un'emozione per sempre, perché in ogni mio pensiero ci sei tu. Ti prometto che resterai nel mio cuore fino al mio ultimo respiro. Anche se tu non lo vorrai.
      Giorgio Gatto
      Composto lunedì 22 ottobre 2018
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: Giorgio Gatto
        Ti capita di sentirti solo al mondo? Hai mai sentito sentito come se ti mancasse qualcosa? Ecco, quando ti ho visto per la prima volta è stato come ritrovare la parte di me che avevo perso, forse quando ho messo piede in questo mondo fantastico tutto blu, è iniziata la mia avventura della vita.
        Giorgio Gatto
        Composto giovedì 18 ottobre 2018
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: Giorgio Gatto
          Seduto sulla riva del mare, ascolto il canto del mare un bellissimo canto che con il suo profumo inebria la mia mente, mi porta in pensieri lontani dove ancora non sapevo nulla della mia vita, come se in ogni onda in ogni canto mi riportasse in un determinato periodo della mia vita. È lì inizio a fare i conti con me stesso, ma il mare mi invita a dimenticare i e mi fa ascoltare il suo canto, e le sue onde infrangendosi sulla riva li elimina tutti uno dopo l'altro. E non mi resta altro che ascoltare la sua dolce musica, che con una carezza sfiora la tua anima.
          Giorgio Gatto
          Composto martedì 17 luglio 2018
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: Giorgio Gatto
            Dopo aver ascoltato la tua voce, spengo le luci, chiudo gli occhi ed inizio a dormire, ma con la mia mente volo da te, seguo il suono soave della tua voce, mi sento cullare dalle dolci note delle tue parole mi attrai come una delle sirene di Ulisse si mi farei trasportare fino agli abissi pur di stare con te, ti vedo ondeggiare tra le onde del mare e con un sorriso ed occhi che riescono a scandire i battiti del mio cuore. Portami anche all'inferno ma non privarmi del tuo sorriso dei tuoi occhi e della tua dolcissima voce. Non svegliarmi mi piace restare qui a sognarti, se questo è l'unico modo per poter stare con te mia fantastica creatura. Buonanotte.
            Giorgio Gatto
            Composto giovedì 12 luglio 2018
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: Giorgio Gatto
              Essere nei pensieri di qualcuno è il posto più sicuro dove stare, come una nave che si trova in una tempesta e trova rifugio in un porto sicuro. È sentire la carezza di te dolcissima donna che con le sue braccia che ricevono il tuo corpo ti scaldano il cuore ed ogni suo bacio ti lascia un sapore dolcissimo, bacio dopo bacio ti porta in estasi fino a farti perdere ogni ragione e non sei più razionale. Sai perché? Perché sei innamorato della donna che ti ha nei suoi pensieri. Amala più che puoi.
              Giorgio Gatto
              Composto martedì 10 luglio 2018
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: Giorgio Gatto
                Chi sei tu? Che entri nei miei pensieri e mi sconvolgi entrando dentro di me prepotentemente, che accarezzi la mia anima facendomi emozionare sempre di più. Chi sei tu? Che con dolcezza le tue labbra sfiorano le mie! Chi sei tu? Che tiri da dentro di me la parte più bella e la trasformi in sorrisi. Chi sei tu? Che riesci a far vibrare la mia anima. Chi sei tu? Che con il tuo canto da sirena riesci a trasportarmi in un mondo dove esistiamo solo io e te. Chi sei tu?
                Giorgio Gatto
                Composto martedì 10 luglio 2018
                Vota il post: Commenta
                  Scritto da: Giorgio Gatto
                  Mi piacerebbe trasformare la tua voce in note, in modo che io possa creare un'opera che persino dall'altra parte dell'universo possano ascoltare, ma sai la voce di un angelo e già musica soave t'incanta ad ogni parola ad ogni sguardo ad ogni sorriso. Sei una dolcissima musica per le mie orecchie per la mia anima e per il mio cuore.
                  Giorgio Gatto
                  Composto martedì 10 luglio 2018
                  Vota il post: Commenta
                    Scritto da: Giorgio Gatto
                    Avere un incontro con il tuo sguardo mentre mangio un panino al mare, guardavo il mare mi sono distratto perché tu eri li davanti a me un bellissimo sorriso, stavi mangiando con una tua amica, ho notato sai ti sei scambiata di posto con la tua piccola e ci siamo guardati a lungo. Mi sono alzato guardandoti per un po i nostri occhi si sono cercati e poi via giù a prendere posto in un ombrellone vicino alla riva del mare ad un certo punto arrivi te e prendi posto in un ombrellone affianco al mio. Perdonami non ho avuto il coraggio oltre lo sguardo ad avvicinarmi a te, parlare con te provare a conoscerti mi sono accontentato solo dei tuoi sguardi e del tuo sorriso. Non so il perché come uno stupido sono rimasto in silenzio, spero di poterti reicontrare ed avere più coraggio ad avvicinarmi a te. Ora ti saluto e vado a dormire, spero di incontrarti in un sogno e parlare con te. Buonanotte.
                    Giorgio Gatto
                    Composto sabato 7 luglio 2018
                    Vota il post: Commenta