Post di Giorgio Gatto

Lavoro sulle Navi, nato venerdì 13 ottobre 1961 a Reggio di Calabria (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Giorgio Gatto
Vorrei tanto farti fare un giro nei miei pensieri, farti entrare nel mio cuore, così puoi vedere tutto il bello che c'è dentro di me, vorrei tenerti per mano e fare un giro nel cielo, si sopra le nuvole noi due soli nel silenzio che ci tiene compagnia e poi tuffarci giù tenendoci per mano e ti porto nel profondo del mio mare, non aver paura tieni sempre stretta la mia mano anche se cadi ci sarò io a tenerti forte a me.
Giorgio Gatto
Composto lunedì 28 maggio 2018
Vota il post: Commenta
    Scritto da: Giorgio Gatto
    Seduto in questo divano guardo il mio acquario ma i miei occhi rimangono fermi e mi perdo nei miei pensieri, ti rivedo mentre cammini i tuoi passi sembrano le note di un pianoforte il tuo viso è un dolcissimo movimento sinuoso stupendo mi colpisce mi attira il tuo sorriso mi sforzo per avvicinarmi a te, ma tu ti allontani piano piano cerco di raggiungerti aumento il passo ed aumenta il ritmo del mio cuore man mano che mi avvicino il mio cuore vuole fuggire dal mio corpo per congiungersi al tuo riesco ad avvicinarmi a te, le mie labbra cercano le tue sento tutto il tuo calore il sapore una dolcezza infinita, baciami amore mio io muoio per te brucio per te, vivimi senza paura vivimi abbracciami io sono qui solo per te. Ad un tratto scuoto la testa e ritorno in me guardo e vedo solo i pesci che nell'acquario girano come se volessero danzare per me e dirmi, tranquillo ci sarà lei nella tua vita. L'amore cerca amore...
    Giorgio Gatto
    Composto domenica 27 maggio 2018
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: Giorgio Gatto
      Ho sognato... in una dolce notte ho sfiorato il tuo viso con le mie dita, e poi guardarlo ammirarlo, risfiorarlo con le mie labbra come se fosse velluto. Stringerti forte a me, sentire la mia anima che entra nella tua, il desiderio di sentirti mia i nostri corpi intrecciati in una danza d'amore per tutta la notte sono stato con te ti guardo e ti ingrazio amore mio per la dolcissima notte passata con te. Ma il mattino al mio risveglio mi rendo conto d'aver solo sognato. È stato bello sognarti. Tu sei stata veramente mia e solo mia.
      Giorgio Gatto
      Composto domenica 27 maggio 2018
      Vota il post: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di