Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Fortunato Cacco

Www.4tu.it
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: 4tu
Chiediti se sei felice e dopo vivi di conseguenza. Chieditelo una due tre 100 volte se necessario e non accontentarti della prima risposta, lì a parlare è la tua abitudine che ti prende alla sprovvista e ti da una risposta di comodo per farti vivere con quello che avanza. Chiediti se vivi ma non farlo mai prima di andare a letto, troppo comodo rispondere quando sei stanco. Chieditelo da sveglio. Chieditelo quando non sei comodo... chieditelo quando tutto sembra andare per il meglio... chieditelo perché è ora di aprire gli occhi e incominciare il tuo vero viaggio.
Fortunato Cacco
Composto lunedì 9 marzo 2015
Vota il post: Commenta
    Scritto da: 4tu
    Amo il rumore del mare perché culla la mia malinconia fino a farla addormentare e quando lei dorme io riesco a sognare
    è un direttore d'orchestra che dirige i miei sospiri facendoli ballare...
    è l'unico silenzio che mi sa parlare e all'occorrenza diventa un tramonto che sa ascoltare.
    Amo il rumore del mare perché ingoia le mie noie e rende un eco lontano tutte le mie paure... non mi dà risposte ma neanche fa delle domande.
    È come indossare un paio di cuffie per lasciare fuori il mondo e i suoi colpi di tosse... quando lo ascolto metto in standby la vita e salgo sulle sue onde e non ci sono destinazioni desiderate o partenze programmate.
    Ovunque è il posto e in qualsiasi momento è la data di inizio del viaggio io ci metto la fantasia e lui fa il resto.
    Guardo il mare e capisco che a volte il silenzio ti può essere amico.
    Quando il mondo fa troppo casino mi siedo davanti al mare, lascio il mio respiro libero di andare e fanculo chi mi vuole male.
    Fortunato Cacco
    Composto lunedì 15 giugno 2015
    Vota il post: Commenta
      Scritto da: 4tu
      E sentirsi come spenti in quei giorni che non cerchi e in silenzio dirsi che sono tutti furbi tranne te che ogni volta ci metti il cuore che ogni volta non lasci stare e ogni volta alla fine fai i conti col tuo dolore. E sentirsi dei diversi in quei giorni troppo spessi dove non vedi mai la fine e non sai come andrà a finire. Vivere o morire, piangere o scherzare, sembra tutto così uguale come le storie senza amore. E sparire all'improvviso diventa una missione cercare un senso a tutto cercarsi in ogni dove. E un'ossessione scalda più di mille soli e te la tieni dentro perché fuori può scappare. E cerchi un punto fermo in un mondo che si muove ti appigli a una canzone quella che ti fa star bene e il sorriso di un momento ha proprio un bel rumore. Ho bisogno sempre di qualcosa... che sia un motivo o che sia una scusa bisogno di sentirmi meno solo di un po' di nuvole per il mio volo di un cielo libero senza confini di un bacio che valga i miei sospiri di una notte che mi dia risposte e di un'alba che non faccia domande. E grido non è giusto perché succede a me. Succede che la vita non ti voglia lì con sé... e dalla finestra vedi quello che non c'è quanto costa immaginare un mondo che somiglia a te? E cerchi un punto fermo in un mondo che si muove ti appigli a una canzone quella che ti fa star bene e il sorriso di un momento ha proprio un bel rumore.
      Fortunato Cacco
      Composto lunedì 25 settembre 2017
      Vota il post: Commenta
        Scritto da: 4tu
        Anche l'immaginazione a volte resta senza parole. Sta a noi fargliele ritrovare cercando ogni giorno qualcosa di impossibile da fare... qualcosa di mai scritto, di mai fatto, di mai pensato, di mai osato. Qualcosa che lasci senza fiato anche l'ottimismo più spudorato qualcosa che renda la nostra vita quel sogno che un notte nel silenzio di un sonno abbiamo sposato.
        Fortunato Cacco
        Composto mercoledì 10 febbraio 2016
        Vota il post: Commenta
          Scritto da: 4tu
          I ricordi della nostra vita non sempre li teniamo ben visibili perché non tutti fanno bene anzi, spesso sono un pugno nello stomaco ma ci sono dei momenti in cui molli tutto e vai nella soffitta della tua memoria dove hai nascosto quelle cose che dicevi di non voler vedere più e trovi una lettera mai spedita.
          Non la apri, tanto sai bene cosa c'è scritto dentro anche se è passato un bel po' di tempo, prima o poi la spedirai, non è quello che ti ripeti da tempo ormai?
          Anche se sai che sono promesse da marinaio.
          Ci sono ricordi per nulla sbiaditi nonostante le lacrime, li scaldiamo noi per asciugare le nostre anime.
          Fortunato Cacco
          Vota il post: Commenta
            Scritto da: 4tu
            Il mio mondo è diverso dal vostro. Il mio è un modo fantastico dove tutto è permesso dove vivo quello che sogno senza barriere tra me e quello che c'è attorno a volte salto a volte urlo a volte mi blocco ma anche quando resto in silenzio dentro di me è come se ci fosse un terremoto e mi difendo come posso per alcuni sono strano per molti sono diverso ma io vi assicuro che sono solamente me stesso. Spesso non capisco come funziona il vostro mondo è troppo rumoroso, troppo luminoso... a volte a essere sincero è tutto troppo e allora scappo perdendomi nella mia testa dove trovo il rifugio perfetto. Lo so che questo posto per voi è come un labirinto ma la soluzione non è cercare l'uscita ma aspettarmi pazientemente all'ingresso e anche se troppe volte non vi guarderò negli occhi dietro ad ogni mio gesto, fidatevi, c'è un mondo di affetto...
            Fortunato Cacco
            Composto giovedì 30 marzo 2017
            Vota il post: Commenta
              Scritto da: 4tu
              Ognuno dovrebbe avere il diritto di prendersi una "pausa fragilità" giornaliera in cui fermare l'orologio della vita, mettersi in pausa e lasciare il mondo e tutti i suoi problemi in un angolo a parlare tra di loro... mentre te la ridi e pensi: "non me ne frega!"
              Ognuno dovrebbe avere il diritto di spegnersi e non solo ogni tanto e di sorridere delle proprie debolezze, anzi di farsene proprio vanto.
              Siamo speciali perché siamo imperfetti... pieni di pregi che voi chiamate difetti amare i nostri guai è uno di questi anzi vivere amandosi è uno dei più belli...
              Fortunato Cacco
              Composto lunedì 6 ottobre 2014
              Vota il post: Commenta
                Scritto da: 4tu
                Non accontentatevi mai di un dubbio... perché è solamente un riparo momentaneo per le notti più buie, un paravento per le vostre insicurezze, ma se volete che arrivi "il domani" dovete esigere certezze!... Perché la vita è come un castello di carte in balia di un vento perenne ma non c'è scritto da nessuna parte che devono essere diverse quindi costruiamola con i due di picche che rifiliamo a chi ci mette in pausa in attesa delle sue risposte...
                così crescerà forte e senza paura delle inevitabili scosse!
                Fortunato Cacco
                Composto domenica 18 maggio 2014
                Vota il post: Commenta
                  Scritto da: 4tu
                  A volte la vita non ci dà la possibilità di una scelta... ma noi ce ne freghiamo... siamo come foglie d'autunno... tremiamo ma non ci arrendiamo e quando il vento si fa forte balliamo... abbiamo paura certo ma neanche per un attimo smettiamo di rimanere attaccati a quello in cui crediamo... fino all'ultimo lottiamo... per i nostri sogni e i nostri ideali, per le nostre scelte che spesso fanno male e i nostri dubbi che non ci fanno dormire... per chi amiamo da morire! Perché è vero... in certi casi il futuro è già scritto e ci sono finali che non lasciano scampo ma se aspettate un momento ci vedrete tornare dopo i titoli di coda per dirvi "scherzavamo! Mica è tutto!"... anzi è solo l'inizio... pensavate che fosse il nostro ultimo volo... ma in realtà siamo in viaggio alla ricerca di un nuovo cielo... perché dove andrà a posarsi una foglia nessuno lo sa con certezza... ma state pur certi che li si costruirà una nuova casa pronta a sfidare qualsiasi tempesta...
                  Fortunato Cacco
                  Composto sabato 8 novembre 2014
                  Vota il post: Commenta
                    Scritto da: 4tu
                    Quello che voglio è in un costante equilibrio sadico tra bene e male... con una mano punto al sole con l'altra mi alleno a scavare... vivo in balia del mio istinto che può farmi cadere o volare... ma lo capisco solo dopo dove mi vuole portare... questo è il prezzo da pagare per un sognatore.
                    Fortunato Cacco
                    Composto giovedì 6 novembre 2014
                    Vota il post: Commenta