Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Mariella Mulas
A volte essere felici è un'emozione fugace, ma è fatto di attimi nei quali tutti i tuoi sensi sono coinvolti: Vista, Udito, Tatto, Olfatto, Gusto.

Vista: sguardi improvvisamente rapiti di occhi e ambienti;
Udito: voci carezzevoli e suoni che attraggono l'ascolto;
Tatto: percezioni sensibili al tocco di tenere morbidezze e forme;
Olfatto: odori che inebriano e eccitano turbamenti;
Gusto: sapore di cibi condivisi e infine... di baci.

Poi il cuore se ama riamato fa il resto, nella dolcezza del tempo che non tradisce e perpetua le iniziali suggestioni di completezza di quegli attimi che hanno reso felicità!
Mariella Mulas
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Mariella Mulas
    Le parole quanto a volte comunicano... anche a leggerle possono implicitamente significare magia... Ascoltarle direttamente hanno assolutamente bisogno di sussurri e di toni pacati che insieme allo sguardo e ai gesti conducono ai famosi "paradisi di felicità". Tuttavia quando scrivere parole è bisogno di contatto di pensiero, allora se sincere e apprezzate, qualsiasi siano i termini e la forma usati, sosteranno nel cuore e mai più lo lasceranno.
    Mariella Mulas
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Mariella Mulas
      In una parola... l'immenso... sì, dove la vita ha perfezionato il suo senso... Sarà stato un attimo di gioia, un momento in cui una speranza è stata fondamento per continuare sicuri,
      un amore che ha riempito di pensieri amanti,
      un'amicizia che non ti ha abbandonato e sulla quale sai di poter contare,
      esserti salvata da un evento estremamente pericoloso, comprendere la vita degli altri sentendoti sempre coinvolta e pronta ad aiutare in qualsiasi caso...
      e capisci anche che l'immenso è quando ti senti viva e mai isolata pure nella malinconia dell'età che avanza!

      L'immenso della vita, quindi è semplicemente credere nei sogni e nell'amore e nella bontà degli altri e in quell'immenso inventarti sicuri spunti di felicità!
      Mariella Mulas
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Mariella Mulas
        Siedo come mendicante sul gradino malconcio della vita... ma ugualmente osservo incredula il dolore intorno...
        vedo quella donna che sospira nascosta velata,
        vedo la morte di pietre appuntite lanciate sull'amore condannato, vedo bianche vesti femminili che invocano pietà per il pensiero oppresso,
        vedo donne e bambini esplosi all'ira del fanatismo,
        vedo donne del mondo prigioniere di stupri e percosse.
        Sento in me l'umiliazione di questa umanità che pare non abbia la forza o la determinazione per decidere: basta!
        Mariella Mulas
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Mariella Mulas
          La tristezza è una sensazione di disagio interiore causato dalla consapevolezza di non potere facilmente farla svanire quando si vuole... non si può, fa parte delle emozioni che hanno indotto a interpretare, in questo caso negativamente, tutti gli atteggiamenti, e i sogni desiderati.
          E quando ciò si prolunga nel tempo senza modifiche che le contrastino... ecco ogni cosa vissuta e anche da vivere sembra non riuscire a cancellare quelle sensazioni costruite sull'infelicità poiché, a volte, sentirsi tristi è come sentirsi sconfitti.
          Mariella Mulas
          Vota la frase: Commenta