Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Mahatma Gandhi (Mohandas Karmchand Gandhi)

Politico, filosofo e avvocato, nato sabato 2 ottobre 1869 a Porbandar, Gujarat (India), morto venerdì 30 gennaio 1948 a Birla House, New Delhi (India)
Questo autore lo trovi anche in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Mantieni i tuoi pensieri positivi
Perché i tuoi pensieri diventano parole
Mantieni le tue parole positive
Perché le tue parole diventano i tuoi comportamenti
Mantieni i tuoi comportamenti positivi
Perché i tuoi comportamenti diventano le tue abitudini
Mantieni le tue abitudini positive
Perché le tue abitudini diventano i tuoi valori
Mantieni i tuoi valori positivi
Perché i tuoi valori diventano il tuo destino.
Mahatma Gandhi (Mohandas Karmchand Gandhi)
Composta mercoledì 11 gennaio 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Violina Sirola
    Non posso sopportare nemmeno per un istante di vedere un cane o, se per questo, nessun altro essere vivente, subire impotente la tortura di una morte lenta. [...] Se il mio cucciolo dovesse essere attaccato dalla rabbia e non ci fosse rimedio che desse speranza di alleviare la sua sofferenza, mi sentirei in dovere di togliergli la vita.
    Mahatma Gandhi (Mohandas Karmchand Gandhi)
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Violina Sirola
      Per una persona che soffra i morsi della fame e non desideri altro che riempirsi la pancia, Dio è la sua pancia. Per costui, chiunque gli dia del pane è il suo Signore. Attraverso di lui potrà vedere anche Dio. Fare l'elemosina a queste persone, che sono sane in ogni loro membro, è umiliare se stessi e loro.
      Mahatma Gandhi (Mohandas Karmchand Gandhi)
      Vota la frase: Commenta
        Sono ormai estremamente convinto che l'Islam conquistò questa sua posizione non con la spada, bensì con la semplicità del suo Profeta, la sua precisione, la sua scrupolosità nel mantenere le promesse, la sua onestà, la sua devozione e lealtà verso i propri compagni e seguaci, il suo coraggio insieme all'assoluta fede nel proprio Signore e nella propria missione. Questo e non la spada condussero a loro, e gli permisero di superare le difficoltà.
        Dopo aver finito di leggere la seconda parte della biografia del Profeta, mi sono rattristato non trovando altro da leggere sulla sua grandiosa vita.
        Mahatma Gandhi (Mohandas Karmchand Gandhi)
        Composta sabato 22 gennaio 2011
        Vota la frase: Commenta