Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Guido Paolo De Felice

Chirurgo orale, nato venerdì 5 luglio 1985 a Caserta (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: G. De Felice
Ciao. Mi piaci. Mi piaci perché arrossisco quando ti guardo sorridere. Perché i tuoi occhi parlano una lingua che pur non conoscendo, mi sembra di capire da sempre. Di averla sempre cercata. Come se mi fossi sempre mancata, anche quando non ti conoscevo. Posso sedermi affianco a te e guardarti sorridere per, tipo, tutta la vita?
Guido Paolo De Felice
Composta domenica 19 giugno 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: G. De Felice
    Incrocio il tuo sguardo e non ti staccherei mai gli occhi di dosso. Ti stringo e mi nutro del tuo odore per portarlo con me anche nei miei sogni. Vorrei riuscire a spiegarti cosa sei, cosa significhi. Ma il cuore non è collegato alla bocca proprio per questo forse: perché non esisteranno mai parole che riusciranno a spiegare cosa tu scateni in me. Vorrei avere la mia chance di farti vivere il groppo in gola che mi assale ogni volta prima di vederti, il batticuore quando ti aspetto giù dal portone, la pelle d'oca che ho quando, anche se per pochi istanti, la tua pelle sfiora la mia. Forse capiresti. E non mi lasceresti più andare. Io voglio solo te in questo mondo.
    Guido Paolo De Felice
    Composta giovedì 16 giugno 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: G. De Felice
      La gente non ha bisogno di consigli, deve essere lasciata libera di scegliere, decidere e sbagliare da sé. Quello che a volte serve è il supporto, la pacca sulla spalla, l'idea che qualcuno creda in te e ti aiuti a credere nelle tue capacità e nei tuoi obiettivi. Oltre le difficoltà. Basta un sorriso, una parola al momento giusto.
      Guido Paolo De Felice
      Composta giovedì 16 giugno 2011
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: G. De Felice
        Una grande persona non è quella che non cade mai. Una grande persona è quella che sa reagire, che sa accettare una sconfitta, che sa assaporare una delusione traendone sempre una lezione. Una grande persona la vedi da come si rialza dopo una caduta, da quanto sa stringere i denti per assorbire una botta, per quanto dura. Cosa vuoi che sia, passa tutto quanto.
        Guido Paolo De Felice
        Composta sabato 7 maggio 2011
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: G. De Felice
          Un paio di occhi, per quanto belli, si possono dimenticare. Una pelle, per quanto morbida, si può dimenticare. Dei lineamenti, per quanto dolci, si possono dimenticare. Ma quegli occhi incastonati in quel viso, racchiusi in quella pelle impreziosita dal ricordo del tuo odore, sono dei semi che crescono rigogliosi nel ricordo di quei giorni, di quella notte.
          Guido Paolo De Felice
          Composta sabato 9 aprile 2011
          Vota la frase: Commenta