Frasi di Giacomo Lorenzini

Operaio, nato lunedì 22 dicembre 1975 a Fivizzano (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Giacomo Lorenzini
L'inconsapevolezza di essere una bella persona. Sentirsi sempre come un emarginato, trovarsi in una piazza affollata e sentirsi solo. Notti passate a pensare di fuggire dalle poche persone che ami, per non ferirle e creagli problemi. Far finta che tutto vada bene, sorridere e scherzare essere sempre gioiosi. Al primo impatto tutto deve essere solo apparenza, per questo la vita si complica e si ci isola e si rimane soli.
Giacomo Lorenzini
Composta venerdì 7 marzo 2014
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Giacomo Lorenzini
    Or su il cuore batte con forza. Può essere amore, passione, paura o disperazione. Nonostante continua a battere, senza mai smettere. Continua la sua danza. È colpa della mente che non trova più un senso logico a tutte le sensazione che gli arrivano. Le sensazioni si mescolano tutte, creando confusione e il cuore batte anzi corre singhiozza si ferma poi corre di nuovo. Le sensazioni mescolandosi creano anche dubbi alla mente che non sa più cosa pensare. Il cuore e la mente non sempre sono d'accordo e forse per questo è il bello della vita.
    Giacomo Lorenzini
    Composta martedì 25 febbraio 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Giacomo Lorenzini
      Nulla toglie alla nostra attenzione che le alternative non sono sempre le più semplici e le più scontate. Non esiste una verità assoluta. Tutto può essere il contrario di tutto. Noi persone pensanti abbiamo l'obbligo e il dovere di ragionare e scegliere le idee che ci aiutano a diventare migliori e che siano di aiuto a tutti. Nella nostra società non deve essere solo un gruppo di persone che decidono solo per pochi e non per tutti.
      Giacomo Lorenzini
      Composta sabato 22 febbraio 2014
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Giacomo Lorenzini
        Lasciando il tempo che passa inesorabilmente veloce, senza dar alcuna tregua. Il fisico si indebolisce e diventa facile preda di ogni dolore. Ma al contrario diventa sempre più forte e insensibile a tutte quelle situazioni che fanno danzare il cuore. Nessuno invecchia senza dolore, ma il tutto non è bianco o nero, ma è anche colore. La vita ha un'infinità di sfumature di ogni colore, siamo noi che mescoliamo i colori ad ogni scandire delle ore.
        Giacomo Lorenzini
        Composta domenica 16 febbraio 2014
        Vota la frase: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di