Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Dino Di Girolamo
Io ed il mio alter ego abbiamo idee molto diverse io vorrei stare in casa leggere... ascoltare musica sonnecchiare davanti alla tv o al limite scrivere cazzate su facebook, il mio alter ego vuole uscire bere andare per locali incontrare ragazze e fare il brillante o il simpatico di solito va a finire che io esco con il mio alter ego, vado per locali incontro ragazze ma non faccio il simpatico il brillante ma solo me stesso triste o allegro a seconda dei momenti riflessivo o menegreghista Questa sera dopo aver visto un film con me stesso sono uscito con il mio alter ego abbiamo ascoltato blues ma non abbiamo fatto i simpatici nel locale una donna che conosco mi chiede come va? Io bene grazie fine non ho voglia di continuare il dialogo cambiamo sempre io ed il mio alter ego locale questa volta la musica è più forte qui altre ragazze ci invitano o forse invitano il mio alter ego ad andare in discoteca ma io da dietro declino gentilmente bevo ancora una birra altre ragazze che conosco a malapena si fermano a chiacchierare ma sono così interessante? In fondo voglio stare solo con me stesso o con chi non mi vuole strana la vita chiacchiero poco a dire la verità e prendo la via di casa mi faccio ancora una birra mentre scrivo e poi a dormire che è meglio il mio alter ego è leggermente incazzato con me.
Dino Di Girolamo
Composta martedì 18 ottobre 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Dino Di Girolamo
    Ogni volta che si rinuncia a qualcosa, ci si illude. Cosa ne dite? Ci si illude. Perché ogni volta che si rinuncia a qualcosa, si rimane legati per sempre all'oggetto della rinuncia. In India c'è un guru che dice: "Ogni volta che viene da me una prostituta, non mi parla d'altro che di Dio. Mi dice:" sono stufa della vita che faccio. Voglio Dio ". Ma ogni volta che viene da me un prete, non mi parla d'altro che di sesso".
    Infatti, quando si rinuncia a qualcosa, si rimane vincolati a quella cosa per sempre. Quando si combatte qualcosa, le si è legati per sempre. Finché la si combatte, le si dà potere. Le si dà un potere pari a quello impiegato per combatterla.
    Dunque bisogna "accogliere" i propri demoni, perché combattendo contro di essi si dà loro potere. Nessuno ve l'ha mai detto prima d'ora? Quando si rinuncia a qualcosa vi si rimane legati. L'unico modo per uscirne è non lasciarsi ingannare. Non rinunciate, ma non lasciatevi ingannare. Cercare di capire il vero valore di quella cosa, e non avrete bisogno di rinunciarvi: semplicemente, vi cadrà dalle mani.
    Dino Di Girolamo
    Composta mercoledì 15 febbraio 2012
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Dino Di Girolamo
      Siamo circondati da persone che dicono di essere amici, che ci saranno vicine, che ci saranno per sempre, che loro sono diverse, che dobbiamo avere fiducia, che non dobbiamo temere di loro perché non ci faranno del male, che siamo fratelli, che siamo sorelle, che sarà per sempre, che è tutta una bugia. Viviamo in un mondo di menzogne, di falsi e ipocriti. Gente che gode a far del male agli altri ma la cosa più brutta è che chi viene ferito soffre, soffre tanto e più soffre più cerca di non soffrire ancora, ma irrimediabilmente soffre sempre di più, più di prima.
      Dino Di Girolamo
      Composta giovedì 21 febbraio 2013
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Dino Di Girolamo
        Si rinuncia solo quando si è in grado di capire che non vi sono altre strade possibili, quando invece il destino ti mette di fronte ad una realtà che non ti aspettavi e che quella realtà è presente e tangibile, quella che sai può portarti in cima al mondo, quella è l'unica strada che può condurti alla felicità allora niente si frappone e, in quel momento, tutto il resto non conta più. Non sempre vale il detto chi lascia la strada vecchia per la nuova sa cosa lascia ma non sa quello che trova! Spesso può trovare molto meglio!
        Il brutto è quando invece credi di conoscere una persona e ad un tratto senza motivazioni apparenti sbatti contro un muro di indifferenza, ma si sa, questa è la vita, non si impara mai a conoscere gli altri e, quello che sconcerta è quando capisci che gli altri non sanno leggere in fondo alla nostra anima.
        Dino Di Girolamo
        Composta mercoledì 7 marzo 2012
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Dino Di Girolamo
          È strano come a volte da un piccolo frammento la mente torni a ritroso e ricostruisca pezzo per pezzo una sorta di puzzle mentale ed emozionale, come se partendo da una piccola cosa minuscola si aprisse poi un canyon gigantesco è strano come una persona che comunque è "estranea" a te e alla tua vita riporti alla luce proprio quella cosa in particolare, quel determinato giorno come una sorta di evento predestinato è strano ma bello.
          Alla fine mi ha fatto immensamente piacere rivedere ciò che è affiorato dai meandri della mia mente ringrazio la persona che involontariamente lo ha risvegliato in questa serata placida e di relax totale e ringrazio anche la persona che fu...
          Dino Di Girolamo
          Composta mercoledì 14 dicembre 2011
          Vota la frase: Commenta
            Scritta da: Dino Di Girolamo
            Mia madre mi ha comprato per l'inverno un cappotto nuovo, che non fa passare nessun freddo, due maglioni di lana, due sciarpe, un paio di guanti di cuoio, un paio di scarpe per la neve, due berretti simili a colbacchi. Vestito così potrei anche andare al Polo Nord.
            Mi ha anche comprato diverse paia di calze lunghe fino al ginocchio, pantaloni nuovi di velluto, giacche e giacconi. Potrei anche andare al Polo Sud.
            Mi ha promesso che mi comprerà anche indumenti più leggeri per poter giocare più liberamente vicino a casa mia.
            Dino Di Girolamo
            Composta giovedì 23 giugno 2011
            Vota la frase: Commenta