Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Antonietta Corvaglio

Attualmente casalinga, nato lunedì 31 luglio 1972 a Matera (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Antonietta
La quaresima comincia il Mercoledì delle ceneri, giorno in cui riceviamo il segno delle ceneri per ricordare che Dio ci ha creato e il peccato ci separa da Lui. In questo tempo liturgico, la chiesa ci invita particolarmente a mettere in pratica tre proposte di Gesù:
- Fare l'elemosina
- Pregare
- Digiunare
Sono le tre pratiche che ci fanno crescere nella solidarietà e nella vicinanza con gli altri, con Dio e con la creazione.
Antonietta Corvaglio
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Antonietta
    Deprimente per l'umanità vedere la terra ingoiare tanti bambini e persone innocenti e non poter far nulla per loro, tranne che commemorarli col pensiero e il nostro calore umano oltre che con la preghiera. È assurdo non provare compassione per quelle immagini raccrapiccianti che la tv e i media ci mostrano continuamente, mi domando perché accade tutto questo?
    Antonietta Corvaglio
    Composta sabato 23 gennaio 2010
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Antonietta
      L'Epifania ci ricorda che Dio non è lontano, ma manifesta la sua presenza a quanti sono attenti ai segni che egli ci dona perché lo possiamo riconoscere. I santi Magi intercedodano per noi la grazia di essere attenti a quanto lo Spirito suggerisce al nostro cuore per aprirci alla vera adorazione.
      Antonietta Corvaglio
      Composta mercoledì 6 gennaio 2010
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Antonietta
        Non c'è nulla di tanto odioso quanto la sofferenza inflitta ad innocenti indifesi come i bambini. Il mondo continua a fare l'esperienza dell'orribile dolore provocato dalla sete di potere di tanti Erode che, spesso con il connivente silenzio di chi potrebbe e dovrebbe parlare, continuano a fare strage di innocenti.
        Antonietta Corvaglio
        Composta lunedì 28 dicembre 2009
        Vota la frase: Commenta