Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Bartolo Fontana

La baia delle stelle


Scegli la pagina:
Quella sera Angelo non aveva voglia di andare a letto. Il caldo era intenso e l'umidità faceva la sua parte, come sempre. Il balcone, una piccola terrazza, si affacciava su quel mare argentato dall'ora della notte. Regalo della luna. Da quando l'uomo aveva posato il suo piede su quella superficie, sembrava che avesse perso quella verginità tanto cara ai sognatori. Angelo, in parte, era un sognatore e quindi la cosa lo infastidiva ma non più di tanto. Amava davvero e quando si ama, il passato ha poca importanza. "Non vieni a letto?". Era Anna, la sua compagna. "Ho poca voglia, addormentati, buona notte". Angelo e Anna erano insieme da una decina d'anni. Si erano promessi, quasi un fioretto, che si sarebbero sposati solo alla notizia dell'arrivo di un figlio. Si erano quasi rassegnati a quella promessa che non erano stati in grado di mantenere. L'argomento non era stato più sfiorato. Entrambi erano consci di quanto fosse delicata la questione e nessuno dei due avrebbe mai lontanamente aperto la ferita nel cuore dell'altro. La loro vita trascorreva tranquilla. Non avevano eccessive pretese. Anna era impiegata presso il comune di Amalfi mentre Angelo aveva un piccolo negozio di antiquariato alle porte di ... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Bartolo Fontana

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.75 in 4 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti