Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Enza

Sogno di una notte di primavera


Scegli la pagina:
...pasto caldo, un fratello, un genitore, un compagno. Anche se ha quattro zampe. E quelli, sono i migliori, poi, alla fine. Neppure ci urlano cose in faccia e non ci deludono.
Abbiamo la salute, o almeno si spera. Fino a prova contraria.
Fino a che non abbiamo strani sintomi.
Ma nel dubbio, restiamo a casa.
Abbiamo tante cose a cui pensare. E non solo internet, i giochi, la tv.
Abbiamo la musica, i ricordi, i libri, i progetti.
Quelli più segreti, che ci ricordano chi siamo.
Forse non lo sappiamo più chi siamo.
Ma stanotte ho sognato.
Ero finalmente nella mia casa fantastica.
Ultimo piano, 60 mq di luce e colori. Piccolo angolo di mondo, con i miei amici. Anche quelli che non vedo da tempo. Anche il piccolo amico che voleva essere felice, anche quello che voleva viaggiare, anche quella che voleva fare l'astronauta, il rapinatore di sogni e il disegnatore di fumetti mancato.
C'erano tutti, ma proprio tutti.
Anche il disegnatore, che viveva lontano, dall'altra parte del fiume, aveva cambiato vita. Era tornato a vivere nella sua casa da single, quando era ancora un bamboccio inquieto e curioso. Anche lui, aveva cambiato mille volte vita, forse come tanti,... [segue »]

Immagini con frasi

    Info

    Scritto da: Enza
    Dedica:
    A mia madre.
    Ha partecipato al concorso
    #IORESTOACASAeSCRIVO

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti