Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Enza

Sogno di una notte di primavera

Quando uscirò da questo insolito inverno, con i primi ciliegi in fiore, che sanno di cose mai dette e risvegli, le aiuole del giardino condominiale con il viola e il bianco dei tulipani, il fucsia e il giallo,
nel giro d'aria quotidiano, mi accompagnano, come amici silenziosi, mi sentirò diversa... [continua a leggere »]
Enza Parisi
Vota il racconto: Commenta