Questo sito contribuisce alla audience di
Scritto da: Gabriele Ceci

Fiume


Scegli la pagina:
Un fiume che scorre dritto verso il suo corso, dall'acqua limpida e fresca, mi diede i natali, da li conobbi l'amore e la vita, da li cominciai a nuotare da fermo, nell'acqua che mi travolgeva e con le altre creature di fiume crescevo, forte e vigoroso ad ascoltare le storie dei salmoni che di tanto in tanto si facevano vedere risalendo sempre un po più il fiume, con occhi diversi con occhi sempre diversi.
Il fiume scorreva e la pelle mi accarezzava e mentre la vita passava mi concedevo ad essa senza rimorsi, senza rimpianti e nuotavo come senza un domani perché solo dello scorrere dell'acqua li si era certi ma per i salmoni nell'andare latente giù per la corrente che parlavano di un posto pieno di pesci, grandi e piccini, c'era come un qualcosa che a loro toccasse che a me non aspettasse, e questo mi struggeva mi bloccava e incuriosiva, e mentre le altre creature che crescevano con me dicevano di non pensarci che ci sono pesci e pesci, salamandre e salmonati, gamberi di fiume e girini d'occasione io pensavo che la vita era l'unica occasione e se c'era un posto del genere pieno di vita di luci ... [segue »]
Composto mercoledì 30 novembre 2016

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritto da: Gabriele Ceci

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti