Questo sito contribuisce alla audience di

Horror


Scritto da: enrico t
in Racconti (Horror)

Cadavere nella neve

Era una sera di un inverno artico candida di neve. Il cadavere era bello fresco, di questo non avevo dubbi, era stecchito come uno stoccafisso, un baccalà surgelato, come appena tirato fuori da un congelatore Ocean e perdeva il tempo nel mio podere. Come dico, era inverno: col tempo che correva... [continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Blackheart
    in Racconti (Horror)

    La nebbia del Diavolo

    Mi risveglio in una grotta umida, fredda... ma dove sono, dove mi trovo? Le gocce dell'umidità cadono producendo un suono angosciante, frastornante.
    Inizio a dirigermi verso l'uscita, la luce dell'uscita filtra sempre di più, il mio respiro affannoso rimbomba nella grotta.
    Sono fuori... ma... [continua a leggere »]
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Sirio
      in Racconti (Horror)

      La lettera di Lucia

      Mio caro amico,
      ancora oggi rabbrividisco se ripenso a ciò che sto per raccontarti e, mai prima d'ora avevo trovato il coraggio di parlarne ad anima viva.
      Ma ora che la mia vita volge al termine, sento il bisogno di parlarne con te.
      Sono sicura che proprio in virtù della nostra amicizia, non... [continua a leggere »]
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Edoardo Grimoldi
        in Racconti (Horror)

        Il mantello

        Dopo un'interminabile attesa, quando la speranza già cominciava a morire, Giovanni ritornò alla sua casa. Non erano ancora suonate le due, sua mamma stava sparecchiando, era una giornata grigia di marzo e volavano cornacchie.
        Egli comparve improvvisamente sulla soglia e la mamma gridò: "Oh... [continua a leggere »]
        Vota il racconto: Commenta
          in Racconti (Horror)

          Solitaria

          1

          Una pietra cadde nello stagno...

          Si svegliò e capì di essere solo.
          ---... solo... sono morto...---
          Non era il senso di solitudine che si prova quando il letto è freddo e non c'è nessuno accanto da cui poter spillare un po' di calore umano... no, era solo, assolutamente solo. Non capiva... [continua a leggere »]
          Vota il racconto: Commenta
            in Racconti (Horror)

            Ronzavano

            Sfrecciava la sua macchina... sfrecciava come se il Diavolo in persona la stesse inseguendo...
            I riflessi rossi mandavano bagliori sotto il sole cocente.
            Il rombo sotto di lui lo faceva sentire bene, la musica martellante gli sussurrava di schiacciare di più "più veloce del diavolo... yeah... [continua a leggere »]
            Vota il racconto: Commenta