Questo sito contribuisce alla audience di

Horror


Scritto da: Giuseppe Catalfamo
in Racconti (Horror)

Adam e l'Har-Mageddon

Lilith era supina, adornata d'un solo velo che copriva i piccoli seni, occhi sbarrati, le braccia perpendicolari ai fianchi, le coscie, leggermente divaricate, colavano sangue rosa dall'inguine, il frutto del "purificante" stupro dei 4 Bianchi Cavalieri dell'o'Dei Pus.

Gilgamesh con fare... [continua a leggere »]
Composto sabato 24 ottobre 2009
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Paul Mehis
    in Racconti (Horror)

    Requiescat in pace (R.I.P.)

    Ero immobile su quel lettino cromato e gelido come il ghiaccio...
    Una luce abbagliante mi frastornava...
    Riuscivo a intravedere il mio corpo nudo steso attraverso uno specchio posto sopra di me.
    L'ultimo mio ricordo era il mio portatile aperto sulla mia lussuosa scrivania mentre ero... [continua a leggere »]
    Composto venerdì 8 maggio 2009
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Giuseppe Catalfamo
      in Racconti (Horror)

      La voglia di uccidere

      Gustarsi la morte togliendo la vita, eleggersi a Dio Giudice dispensando la falce.
      Luciano, detto "Ombra di neve", dall'adolescenza nei meandri della psiche covava il desiderio di provare cosa volesse dire uccidere.
      Forse lo shock per desiderare tale cosa lo ebbe quando il padre gli raccontò un... [continua a leggere »]
      Composto domenica 28 giugno 2009
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Paul Mehis
        in Racconti (Horror)

        L'autolavaggio

        Si trovava li, nonostante l'orario assurdo, perché detestava l'auto sporca!
        Non era per il mezzo in se, ma per l'odio nello sporcarsi, quando vi si appoggiava contro.
        Era un luogo poco illuminato, ma anche quello più vicino.
        Come al solito i lampioni stradali erano fottuti!
        Quella condizione... [continua a leggere »]
        Composto domenica 22 febbraio 2009
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Paul Mehis
          in Racconti (Horror)

          Volùmen

          Mi venne voglia di fare una camminata nel bosco...
          Feci il primo tratto in auto, anche perché era pomeriggio inoltrato ed arrivai sino ai tavoli da campeggio con il barbecue.
          Proseguii a piedi verso il posto dove ero solito andare da piccolo con i miei, lo odiavo un tempo, ero costretto, ma ora... [continua a leggere »]
          Composto sabato 4 aprile 2009
          Vota il racconto: Commenta
            Scritto da: Paul Mehis
            in Racconti (Horror)

            L'entomologo

            Ero bloccato, immobilizzato, non riuscivo a muovere neanche un muscolo...
            Solamente a ruotare leggermente gli occhi, ma sopra a me solo un soffitto rosato con una lampada fluorescente che mi abbagliava...
            La persona accanto mi stava spogliando senza dire una parola...
            Non capivo e non... [continua a leggere »]
            Composto mercoledì 15 aprile 2009
            Vota il racconto: Commenta
              Scritto da: Paul Mehis
              in Racconti (Horror)

              Riunione familiare

              Quella casa... mi ossessionava tutte le volte che ci passavo vicino dovevo fermarmi ad osservarla.
              Era tetra ed allo stesso tempo affascinante, conoscevo di lei ogni crepa sulla facciata, i glicini spogli sembravano immobili anno dopo anno era ambigua.
              Era divisa in due parti perfettamente... [continua a leggere »]
              Composto domenica 22 febbraio 2009
              Vota il racconto: Commenta
                Scritto da: Paul Mehis
                in Racconti (Horror)

                L'ombra di Paul

                Quella notte, mentre passeggiavo, subivo il fascino di quella fitta nebbia, del suono ovattato dei miei passi nel viale alberato e sinistro.
                La sensazione che le poche insegne luminose fossero distanti millenni...
                d'un tratto apparve quell'ombra dinanzi a me.
                Improvvisamente, tutto il mondo... [continua a leggere »]
                Composto sabato 20 giugno 2009
                Vota il racconto: Commenta