Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Pasquale Rimoli

Perso nella pineta

È buio. Non si vede niente e intorno a me c'è la guerra. Il cielo ruggisce come se dovesse rovesciare il mondo intero nell'abisso. Proiettili d'acqua cadono su di me: uno dopo l'altro, testardi, non si stancano di colpirmi. È una raffica continua. Sento freddo. I vestiti pesanti, completamente... [continua a leggere »]
Pasquale Rimoli
Vota il racconto: Commenta