Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Giulia G.

Il mio essere donna (Lettera)

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono resa conto che la sofferenza e il dolore emozionali sono solo un avvertimento che mi dice di non vivere contro la mia verità.
Ho capito che l'essere donna vale molto di più di un sacrificio...
Com'è imbarazzante aver voluto imporre a qualcuno i... [continua a leggere »]
Giulia Gabbia
Composto giovedì 28 maggio 2009
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Giulia G.

    Il mio nome è giulia

    Mi chiamo semplicemente Giulia diminutivo di Giuliana anche se all'anagrafe risulto come Luciana Giuliana... Lasciami spiegare le parole scritte... Se per un istante Dio si dimenticasse che sono una marionetta di stoffa e mi regalasse un pezzo di vita, probabilmente non direi tutto quello che... [continua a leggere »]
    Giulia Gabbia
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Giulia G.

      Il primo amore non si scorda mai

      Vagavo senza meta lungo una strada larga e deserta. Non ero triste, ma neppure allegra. Sentivo soltanto un vuoto dentro a cui non sapevo dare una ragione e non riuscivo a capire da cosa fosse generato. Mi sentivo solamente priva di un qualcosa, ma non sapevo cosa.
      Benché la pioggia da poco... [continua a leggere »]
      Giulia Gabbia
      Composto martedì 5 febbraio 2013
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Giulia G.

        L'amore del poeta

        Dicono che invocare i sentimenti sia cosa da poveracci... se il mio cuore è poveraccio sono felice d'averlo...
        Seguire una scia di pensieri e come dare al cuore l'impulso giusto... Non mi vergognerò mai di aver pianto per amore... sono lacrime sincere... e né di custodire tra le pagine... [continua a leggere »]
        Giulia Gabbia
        Composto venerdì 30 novembre 2007
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Giulia G.

          Le cose della vita (lettera)

          Non abbiamo la possibilità di cambiare molte cose che la vita ci mette davanti ma possiamo scegliere come affrontarle quanto farci influenzare da esse... e quanto possa lasciare che ci trasformino dentro.
          La vita non è aspettare che passi la... tempesta... ma imparare a ballare sotto la pioggia... [continua a leggere »]
          Giulia Gabbia
          Vota il racconto: Commenta
            Scritto da: Giulia G.

            Lettera a mio padre

            Ciao Papà
            È la prima volta che ti scrivo una lettera...
            Vorrei riempire questa pagina bianca, con mille parole che non ti ho mai scritto, parole che forse non ho mai avuto il coraggio di scrivere. Gli anni sono passati, adesso a scrivere è, una bambina divenuta donna, ha ancora, la voglia di... [continua a leggere »]
            Giulia Gabbia
            Composto mercoledì 19 maggio 2010
            Vota il racconto: Commenta
              Scritto da: Giulia G.

              Messaggi d'amore

              Nel deserto della solitudine, non avevo mai visto la vera felicità, inseguita dal fantasma della tristezza.
              Il tempo aveva congelato e sepolto il cuore in una tonnellata di neve, aspettando di avere nuovamente il flusso dell'anima...
              Silenziosamente guardando il cielo blu, chiusi gli occhi... [continua a leggere »]
              Giulia Gabbia
              Vota il racconto: Commenta
                Scritto da: Giulia G.

                Padre per sempre...

                Amo mio padre esageratamente è la persona più importante per me. Strano come l'alterno fluire del tempo riporti spesso nei miei pensieri la figura di quest'uomo, alla quale condividevo ogni cosa momenti di gioia e di dolore... Quante cose ci portano alla mente il tempo che passa, come piccoli... [continua a leggere »]
                Giulia Gabbia
                Composto martedì 30 novembre 2010
                Vota il racconto: Commenta