Scritto da: Armando Pala
Tu per me sei l'aria, l'acqua, il fuoco, la terra. Allontana la tua mente, ascolta il cuore che li racchiude in sé, e il mio amore non sarà lontano, ma accanto a te.
Se non ascolti la mente ma il cuore, la sua purezza terrà sempre vivo l'amore che c'è in noi.
Lei non mi ha mostrato il corpo ma... [continua a leggere »]
Armando Pala
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Armando Pala
    Guardo un giglio, cresciuto nel bordo di un torrente che abbraccia intorno a sé la corolla fra i suoi petali, così come vorrei avvolgermi in un amore vero.
    I tuoi petali candidi sono come il cuore che vorrei far gioire, animato dalla semplicità dell'amore, legati dalla passione dei sensi fino all... [continua a leggere »]
    Armando Pala
    Composto lunedì 1 agosto 2016
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Armando Pala
      Guarda lo splendido spettacolo che forma il riflesso dei raggi del sole sull'acqua. Sembrano tante stelle che per farsi ammirare anche di giorno, si rimpiccioliscono e si posano sulla superficie. Toccano i pesci che affiorano e gli lasciano i loro bagliori sulle squame. Per questo molti pesci... [continua a leggere »]
      Armando Pala
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Armando Pala

        Contadina

        La tua dolcezza e amore per la natura ha fatto palpitare il mio cuore. Piccola sconosciuta contadina, ti osservo mentre falci il grano nel tuo campo.
        Il profumo della mietitura sale alle mie narici, invade la mente e l'anima, nel ricordare quante volte ho fatto l'amore tra quel dolce profumo di... [continua a leggere »]
        Armando Pala
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Armando Pala

          Labbra chiuse

          Non dire una parola.
          Appoggia le tue labbra sulle mie, trattienile finché le attraversino e giungano dentro di me, scendano nel mio cuore, lo facciano pulsare d'amore, tanto da farlo rullare come un tamburo.
          E come tanti innamorati che provano a stare insieme, noi useremo qualsiasi idiofono per... [continua a leggere »]
          Armando Pala
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di