Poesie inserite da Daniela Cesta

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Daniela Cesta

Mare estivo

Mare lucente che profumi di gioia
tocchi la mia pelle con il salato abbraccio
mentre giochi con gocce brillanti

nel principio di un estate calda e luminosa
dall'orizzonte che splende con il sole caldo
e tu acqua sei affascinante e misteriosa, come sempre

rimbombante, rotolante, spumeggiante, schiumosa, effervescente
il mare leggerissimo, brillante, vivace, dona gioia e freschezza
in un estate calda e appena iniziata.
Composta giovedì 15 giugno 2017
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Daniela Cesta

    Vecchie case

    Mi piace osservare vecchie case
    muri malinconici che sembrano parlare
    di persone che le hanno costruite e vissute

    con personalità diverse, io immagino
    chi avrà vissuto nelle vecchie case abbandonate,
    circondate da erba alta, che non nasconde la loro

    antica bellezza, vite vissute nel tempo che
    non tornerà mai piu! Amo le vecchie mura
    cariche di vibrazioni che arrivano all'anima

    trasmettono amore, calore, malinconia infinita
    belle sensazioni anche un velo di tristezza
    perché sono rimaste vuote e abbandonate all'incuria del tempo

    oggi le case sono costruite senza amore
    non trasmettono nulla, sono solo scatole senza senso
    per dormire senza amore e senza passione.
    Composta giovedì 15 giugno 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Daniela Cesta

      Estate

      Fiori sul nostro sentiero
      che allietano il nostro destino

      l'estate è arrivata con le sue emozioni positive
      freschezza, leggerezza, sferzate di colori e calura
      molta energia e tanta delicatezza.

      Tempo veloce come un sogno, l'estate è libertà
      siamo abbronzati con stupendi capelli nel vento
      e tutto sembra migliore in ogni piccola cosa

      stelle nel cielo notturno, sembrano piu vicine
      mentre sulla terra le lucciole allietano il buio
      tempo magico che ricorderemo in inverno

      profumo di acqua di mare, con il ruggito delle onde
      oppure odore di erba tagliata, ingiallita dal sole estivo
      niente pensieri, siamo solo intenti a guradare

      le meraviglie intorno a noi.
      Composta martedì 13 giugno 2017
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Daniela Cesta

        Maria di maggio

        Le rose di maggio sono sbocciate
        profumano di amore, ma, sono meno belle di te, Maria
        madre celeste che maggio ti onora,
        con la sua luce, i suoi fiori, il suo tepore
        ogni piccola preghiera o pensiero rivolto a maria
        sale al cielo, trasportato dagli angeli,
        nel loro giardino vive Maria, nel candore di Dio.

        Ricordo quando ero piccola, l'incanto di questo mese
        preghiere e fioretti dedicati alla vergine Maria,
        tra canti, gioia, giochi, era bello vagabondare
        per i campi, il giorno sembrava non finire mai!
        Stare con le suore e cantare a maria
        tutto era così bello e dolce...
        forse perché eravamo bambini.
        Composta domenica 21 maggio 2017
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Daniela Cesta

          La potenza del mare

          La potenza del mare è inimmaginabile
          lui è il padrone della terra, l'abbraccia tutta
          le sue acque vivono in libertà, rotolando dove vogliono

          l'acqua vuole essere rispettata, con tutto quello che contiene
          la vita nel mare è inesauribile, misteriosa e perfetta
          tutto è equilibrato, un miracolo continuo di vita

          le onde hanno il potere di calmare chi le osserva
          il loro rotolare, l'ondeggiare tempestosamente
          lo sciabordio, ritmata melodia che conquista

          il mare conquista il cuore di ogni essere umano
          ma il mare uccide anche, ama essere rispettato
          l'essere umano non deve combattere contro il mare

          perché è la potenza dell'intero pianeta.
          Composta domenica 21 maggio 2017
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di