Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: DarkPassionPlay*

Prima notte

Ed ora risiedo stremata accanto a te
per cogliere il muto cantico del piacere
che dai tuoi occhi filtra come fosse
un lungo sospiro, un dolce ringraziamento,
mentre il mattino varcava i lontani orizzonti.
T'osservo come una fiera cacciatrice ammira
la sua deliziosa preda: le braccia stanche,
un velo di voluttà, tutto ornava la tua bellezza.
Troppo breve mi è parsa questa notte,
durata tanto quanto la scia di un astro cadente!
Se potessi ritornare al preludio dell'ardente volo,
al crepuscolo dove innocenza e malizia sbiadiscono
divenendo così un colore ed un'essenza sola!
Mi guardavi e timidamente imploravi d'abbracciare
il tuo corpo tremante vestito di una docile brezza,
così io feci e tra le mie braccia t'avvolsi d'amore.
Battezzai le tue labbra con un bacio dal tocco leggero
come quello delle farfalle che carezzano i grandi laghi,
attesi un po' e mi rispondesti con la stessa tenerezza.
Sicché i baci si fecero più frequenti e appassionati,
te eri bramosa di me ed io lo ero ardentemente di te,
come se fossimo arse da una sete continua e feroce.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: DarkPassionPlay*
    Ha partecipato al concorso
    Come un granello di Sabbia

    Commenti

    3
    postato da , il
    ;) grazie..
    2
    postato da , il
    anche un bel po'ruffiana a dir il vero, ma l'autore scrive bene. :-)
    1
    postato da , il
    bella e  dolcemente sensuale... complimenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti