Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: naiade

Tu, essenzialmente... sfera

Rimanere in bilico, tra l'illusione e il volere...
Rischiando di cadere e non accorgersene nemmeno...
Dietro il mondo cosa c'è?
Quella sfera infuocata, rotola su lastre cicatrizzate...
La polvere, lapilli... l'avvolgono...
Rotola, sporcandosi con il fango...
Poi, si trova... faccia a faccia con la luna...

Lei, così delicatamente, la cura...
Un nuovo colore, un nuovo vestito e profumo ha la sfera...
Decide, di rimanere immobile, per assaporare la fine
dello scoccare di un secondo...
c'è chi la rimpiange, per non vederla più...
c'è chi crede, che non ha mai aperto... quella scatola
così perfettamente, imprecisa...

Il navigatore notturno del pensiero... l'esplora,
la decanta... imprime le sue tracce in lei...
c'è il rischio di distruggerla... di frantumarsi
... in polvere e di disperdersi
cadendo come pioggia nel vuoto spazio...

Il navigatore notturno,
si lascia andare alla commozione,
di vedere la sua più grande passione...
che si sta spegnendo
lentamente
dinanzi ai suoi occhi...
-Terra- grida.
Lei, resta in un umile silenzio...

Il navigatore notturno del pensiero...
La dipinge, per non dimenticarla...
Ah! Quanto mi sei stata vicina.
Composta martedì 10 febbraio 2009

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: naiade
    Riferimento:
    Scritta mentre osservavo il dipinto surrealista senza nome e autore.
    Ha partecipato al concorso
    Come un granello di Sabbia

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti