Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: GIUSEPPE BARTOLOMEO
Una pioggerellina fina e delicata
scende dal cielo biancastro
alla fine del mese di giugno
che ha aperto le calde porte
dell'estate.

L'ozono esce dalla terra e vola in alto:
lo sento silenzioso innalzarsi
profumando il volto del pomeriggio
carico dei bassi voli di uccelli
degli sguardi rivolti al cielo
di bimbi che giocano
raccogliendo le tenere gocce
sul viso.

La pioggerellina s'infiltra nei calici delle calle
del mio verde piccolo giardino,
sulle corolle delle margherite colorate
poggiandosi sulle spine dei cactus
come coralli trasparenti
trattenendo in bilico
i colori del cielo
prima che le lacrime cadano
sulla nostra terra.
Composta venerdì 30 novembre 2018

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: GIUSEPPE BARTOLOMEO

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti