Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Fabio Marinaro
Eri tu quello che cercavi,
hai attraversato oceani,
scalato montagne,
esplorato caverne buie,
sei stato su cieli di ogni tipo,
hai camminato così tanto,
scorticato la pelle della tua anima.
Ti pensavi povero in mezzo ai tanti.
Hai cercato conforto nel ghiaccio polare intorno a te.
Ti sei disperato soffrendo per amore.
Non era quel che credevi.
Hai desiderato ciò che pensavi fosse vero.
Hai riposto fiducia in altri.
Hai dimenticato del tuo istinto.
Eri tu quello che cercavi.
Composta lunedì 13 aprile 2020

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Fabio Marinaro
    Dedica:
    Dedicata a tutti coloro che cercano senza sapere. A tutti coloro che credono di sapere ma non sanno. A tutti coloro che cercano la via per trovare se stessi.
    Ha partecipato al concorso
    #IORESTOACASAeSCRIVO

    Commenti

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.20 in 15 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti