Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Oliviero Amandola
Prendimi, ed esprimi
ciò che sulle tue labbra
con un bacio una piaga diviene;

Amami, come la luce al mattino,
cede e si piega leggera sull'erba,
e lacrima silenziosa un pianto di sole;

Vivimi, e abita il mio cuore,
perché senza questa piena di te,
cammina scalzo e vacilla
nel fragile frastuono il mio passo,
come l'erba nell'ombra,
che si abbandona aprendosi al giorno
soffrendo silenziosa,
in una curva minore.
Composta mercoledì 9 aprile 2014

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Oliviero Amandola

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.00 in 6 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti