Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: G. De Felice
Non so dove tu sia ora.
Non so cosa stai pensando,
a quale velocità scappi il tuo cuore.
Non so se lungo la schiena mi senti
se quando la luna mi guarda beffarda
ti sudano le mani,
se il cuore urla così forte da farsi sentire.
Se ti pervade il dubbio
l'angoscia
di cosa avremmo potuto essere.
Di quanta invidia avremmo scatenato.
A quanti sorrisi sognati,
e mai regalati,
bisognerà rinunciare.
Non so nulla di tutto ciò.
So che ogni giorno sempre più lontano da te,
dai tuoi sguardi e dai tuoi sorrisi,
dal tuo modo di mascherarti come groppo in gola,
muoio un po'.
Perché mai nulla mi è mancato quanto te.
Perché tu eri così sbagliata,
da esser così perfetta per me.
Anche il sole potrebbe essere così innamorato
della luna
che mai nessuno lo scoprirà mai.
Nemmeno la luna stessa.
Nemmeno tu.
Composta venerdì 9 dicembre 2011

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: G. De Felice
    Ha partecipato al concorso
    VIIº concorso letterario internazionale di PensieriParole

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.60 in 15 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti