Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Nadia Consani

Voglio scriverlo

Voglio dirti quanto ti ho amato,
non con le parole ma con la poesia.
Le parole puoi dimenticarle,
gettarle nel cestino della mente,
i versi... i versi no,
sono indelebili verità dell'esistenza
scritte su pagine dal sapore di te.
Aspettavo di pregustare in lontananza
il momento di un incontro folle,
che esaudiva i nostri desideri
per poi dirti quanto ti amavo.
Col pensiero già godevo dell'abbraccio
e vedevo i tuoi occhi sorridenti
come un bambino nei suoi giochi,
vedevo la tua bocca che aspettava
e chiedeva di essere baciata,
mentre ti dicevo quanto ti amavo.
Voglio dirti quanto ti ho amato
dipingendo le parole con il rosso
come il fuoco del tormento,
con il verde di una mela acerba
perché ormai più non maturerà,
con il giallo, colore della gelosia,
perché vorrei tu fossi qui e non ci sei.
Conserva questo foglio di memoria,
poggialo sulle pareti del tuo cuore,
non bagnarlo con lacrime di rimpianto
ma leggi il modo mio insolito di dirti,
quanto ti ho amato e quanto ti amo ancora.
Composta venerdì 22 ottobre 2010

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Nadia Consani
    Ha partecipato al concorso
    VIIº concorso letterario internazionale di PensieriParole

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti