Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Duilio MARTINO

Calafatando

Lo so!
cadrò sognando
consumerò le mani
scartavetrando il faggio
del logoro ammaccato fasciame
sulla carena della vecchia barca...
tra polveri di sale
annerirò ancora istanti
calafatando per strozzar commenti
con pece nera masticata
nei miei lunghi anni
di certo occluderò le crepe del tempo
le offese del mare
e dei suoi aspri frangenti...

or che conosco ogni segreto d'onda
al varo col gran pavese a festa
e cazzata l'anima mia
a sfidare nuovamente la tempesta.
Composta domenica 13 novembre 2011

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Duilio MARTINO
    Ha partecipato al concorso
    VIIº concorso letterario internazionale di PensieriParole

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti