Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Michele Scoppetta

Qualche volta verrò a trovarti

Qualche volta verrò a trovarti,
in groppa all'emozione che tu sai,
al pezzo che ancora devi ascoltare,
sulle rive di un destino che non c'è.
Qualche volta verrò a trovarti,
perché so che non mi aspetti,
e godrò della meraviglia che lambisce,
luccica e risplende i tuoi occhi nel buio.
Qualche volta verrò a trovarti,
perché già ora sono felice,
perché dall'alto di un monte
ho urlato il nome del mondo
e l'eco aveva il tuo profumo,
come di mille fiori in riva al mare,
come l'autunno e l'inverno,
con quel vento freddo che riscalda.
Qualche volta verrò a trovarti,
senza far rumore, mentre dormi.
Voglio vedere come si dorme,
voglio sapere com'è quel modo segreto
che porta l'uomo nei sogni,
e lo rende invulnerabile e forte.
Voglio vedere se è vero,
voglio sapere perché
riesco a ricrearti ogni volta
nelle forme più belle che io conosca,
e ti custodisca con infinita gelosia
negli angoli più remoti di un cuore
che so che c'è
da quando ci sei tu.
Composta domenica 23 ottobre 2011

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Michele Scoppetta
    Ha partecipato al concorso
    VIIº concorso letterario internazionale di PensieriParole

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti