Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Simona Giorgino

Voci di città

Come cori mi donavi
tra lampioni e piazze ornate
nel Natale dell'Amore,
mille luci colorate
e fili d'oro sopra i rami,
fiabe smorte del dicembre,
roghi spenti dentro al cuore.
Tra le strade t'accendevi
nelle sere affaccendate
di strozzini innamorati
che temevano prigioni.
E notti di ragioni,
mercatini d'innocenza
dietro squallide intenzioni.
Città cara,
di promesse m'hai tessuta
come fossi all'uncinetto,
mano esperta come sarta
cuci e scuci senza pena.
Nel tuo cuore di cemento
io mi perdo tra i sentieri
e in questi vicoli piccini
ove giace, indisturbato,
il lieto volto della vita.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Simona Giorgino

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:1.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti