Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Antonio Capolongo

Tu sai perché non ti posso amare?

Tu sai perché non ti posso amare?
Io su un lato che non è il tuo
vesto abiti di un mondo fatuo
che con lo scettro sa dire e fare.

La mia forte fede è quella giusta,
la mia forte gente, sì, ti condanna
e pronto serba il colpo in canna
se vuoi scansare la sua frusta.

Oh! Vorrei urlarti parole nuove
ma sento il fiato fermo nel petto,
pur ferma rimane la mia morale

mia semplice arma contro il male
che, fosco, marcia mentre ti aspetto
ma qui rimango, non fuggo altrove!

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Antonio Capolongo
    Ha partecipato al concorso
    Come un granello di Sabbia

    Commenti

    3
    postato da , il
    Toccante...
    2
    postato da , il
    Poesia metricamente corretta, che cattura il lettore per il suo vero significato non manifesto. L'autore è una persona che vede la luce dell'aurora.
    1
    postato da , il
    L'impossibilità di liberarsi dalle briglie del potere.

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.33 in 3 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti