Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Serena Mainini

15 anni

15 Anni
sono tanti
ma mai come 100 elefanti
che corrono in fretta
per questo questa collana mi sta stretta

15 anni
sono speciali
più degl'animali
perché ti appartengono
e quando li compi sai che le luci della tua vita nn si spengono

e in fine
15 anni nn si buttano via
perché potrebbero finire sotto 1 ferrovia
che nn finisce mai
perciò significa che 6 in mezzo ai guai.
Serena Buonarroti
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Serena Mainini

    Tra le nuvole e il mare

    Non so ne dove ne come,
    ma so che ognuno di noi è libero.
    Deve attraversare un mare di guai,
    non importa che navighi,
    nuoti o voli
    l'importante è non girarsi mai
    a guardare indietro.
    Bisogna sempre andare avanti
    superando onde di difficoltà
    che ti seguono ogni giorno
    guidate dal vento e dalla pioggia.
    Ma se la tua fiducia e la tua speranza
    non si spengono,
    puoi far tornare il sole
    e riappoggiare i piedi per terra
    gridando "libertà!"
    Serena Buonarroti
    Composta lunedì 16 novembre 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Serena Mainini

      Riflessione

      Vorrei che il mondo
      fosse perfetto,
      solo per un minuto,
      ma penso basti anche un secondo.
      Poi guardo oltre e vedo
      che realmente
      ciò che è perfetto
      non è un pregio
      ma solo un difetto
      ben riuscito.
      Riavvolgi il presente
      e vivi il futuro
      senza voltarti,
      perché ogni imperfezione
      è un motivo
      per affrontare
      una nuova difficoltà
      e finalmente Vivere,
      perché la Vita è
      sorridere e piangere,
      stare in piedi e cadere,
      luce e buio,
      passato e futuro,
      ma l'importante è
      sapere che qualsiasi
      cosa tu scegli
      non sarai mai in grado di fermati
      perché ieri era presente,
      ma lo è anche oggi e se vivi
      ancora lo sarà di certo anche Domani.
      Continua a vivere e non arrenderti mai.
      Serena Buonarroti
      Composta lunedì 12 luglio 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Serena Mainini

        Ho

        Ho colto della Rosa
        solo un suo petalo,
        lei si è chinata
        e con rimpianto è seccata.

        Ho disegnato un Raggio di Sole
        solo perché
        non potevo averlo.

        Ho Sognato
        di essere una Stella
        ma solo perché
        non smetterà mai di Brillare.

        Ho continuato a Ridere
        anche quando avrei
        dovuto Piangere,
        solo perché
        non volevo soffrire.

        Ho Rimpianto
        ciò che non ho mai fatto
        ma solo perché
        desideravo troppo farlo.

        Ho Letto e Leggerò
        le Pagine della mia Vita
        solo perché
        vorrei sapere come Finisce.

        Ho e Avrò
        attorno a Me Persone Fantastiche
        solo perché
        Voglio averle per Sempre Accanto.

        Sono arrivata solo a 16 anni
        ma comunque vada,
        continuerò a Scrivere quel Libro
        in cui dirò a tutti ciò che di meglio HO AVUTO DALLA VITA!
        Serena Buonarroti
        Composta domenica 5 settembre 2010
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Serena Mainini

          Sei parte del passato

          Sei rimasto solo,
          come una casa abbandonata,
          sotto ad un colte stellata.
          Hai pregato
          perché non ti lasciassi,
          solo nei tuoi passi.
          Ti ho abbandonato correndo,
          e quello che ho fatto è orrendo.
          L'ho fatto perché tu già non mi amavi
          e perciò mi sono ripresa le mie chiavi,
          quelle del mio cuore.
          E ho finalmente dimenticato il tuo amore.
          Addio!
          Serena Buonarroti
          Vota la poesia: Commenta
            Scritta da: Serena Mainini

            Sola navigo nei miei pensieri...

            Vola sola la mia mente, naviga e oscilla.
            Un pensiero per te.
            Sono sola su una barca,
            i remi si rompono,
            le mie braccia si riposano.
            Rimango nel nulla,
            nel vuoto profondo.
            Apro le mie ali
            e volo via.
            Solo un'addio
            circonda la mia malinconia.
            Senza fiato con una sola lacrima,
            ritorno in me.
            Non sò più cosa pensare,
            ho sbagliato,
            ho lasciato che il vento,
            mi portasse via.
            Senza una rotta e una metà
            volo in cerca della verità.
            Voglio vivere
            e non sentirmi vissuta... per sempre...
            Serena Buonarroti
            Vota la poesia: Commenta
              Scritta da: Serena Mainini

              I gelati ai gusti più giusti.

              Sono arrivati i gelati
              più variegati:
              quello al limone
              lo prende Simone,
              invece Camillo
              lo assaggia al mirtillo.
              Al gatto che miagola
              hanno dato quello alla fragola
              mentre a Serena
              piace molto all'amarena.
              Ciascuno ha il suo preferito
              e in un baleno l'ha già finito.
              Se di gusto né rimasto solo uno:
              lascia stare fai digiuno!
              Serena Buonarroti
              Vota la poesia: Commenta