Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Polly

Io

Io sono una gitana in questo mondo
che per me non ha orizzonti impossibili

e a chi mi dice che sono in balia del vento
senza meta e senza casa
io rispondo:

"la mia meta è perdermi negli occhi delle persone con incontro
ascoltare storie lontane
imparare che anche il diverso è mio fratello

mentre la mia casa sono gli occhi di chi amo da sempre
di quei pochi che mi ricordano chi sono io veramente

la mia casa non è fatta di mattoni
è tra le tue braccia
dove chiudo gli occhi
e so che tu mi proteggi

la dolcezza di un sorriso
e un abbraccio come saluto
questa sono io
così lascio un alito di amore
nel respiro di chi incontro.
Paola Poletto
Composta lunedì 3 agosto 2009
Vota la poesia: Commenta